venerdì 3 luglio 2009

GB, DENTISTA OBBLIGA LE PAZIENTI A PORTARE IL VELO

LONDRA - Un dentista britannico musulmano rischia di essere radiato per essersi rifiutato di curare le pazienti islamiche che non portavano il velo. Omer Butt teneva nel suo studio una scatola piena di hijab da prestare alle donne prima di visitarle e ordinava a tutti gli uomini di togliersi i gioielli in oro. Nonostante fosse stato già ammonito dal General Dental Council (Gdt), l'ordine professionale dei dentisti, Butt, di Prestwich, vicino a Manchester, ha costretto una donna a lasciare lo studio con lancinanti dolori ai denti, perché si era rifiutata di coprirsi. Un'altra donna ha denunciato che durante una visita, sebbene avesse acconsentito ad indossare l'hijab, il dentista ha iniziato a chiedere al figlio di lei se pregava e se osservava le norme religiose islamiche."Lei si considera prima un musulmano e poi un dentista ed è chiaro che utilizza le sua posizione per influenzare i pazienti su questioni non mediche", ha dichiarato la commissione del Gdt che sta esaminando il caso e che ora deciderà se radiare Butt o semplicemente multarlo. (Fonte: Parole Scorrette , da http://www.ansa.it/ )

Spostandoci in Turchia, la denuncia delle donne: "Non c'è parità" .

3 commenti:

Stefano ha detto...

Per curiosità:
Come faceva il ritardato a guardare la bocca di una con il velo?

Alessandra ha detto...

Evidentemente non era il velo integrale... . Però a lui sarebbe andato bene anche quello!

petroniostefano ha detto...

Sono comportamenti come questi che danno un senso di estraneità e di lontananza dalle persone, perchè con la scusa di una motivazione religiosa o di tradizione arrivano a comportamenti che vanno contro l'essere umano, prima ancora dell'appartanenza ad una categoria sociale: permettere che una persona continui a soffrire per un pezzo di stoffa non è accettabile umanamente.