lunedì 15 giugno 2009

AZIONE: PETIZIONE CONTRO LA BARBARIE FATTA ALLE DONNE DAI TALEBANI




Emanata da un comitato che si definisce semplicemente come `"donne, ragazze ed uomini del MONDO stanchi da tante ingiustizie e crudeltà!"

All'attenzione di: il Signor Segretario Generale dell'ONU, il signor Ban Ki-Moon

- Delle giovani afghane ricoverate a seguito "di un'intossicazione" dal gas causata dai talebani in un istituto universitario per ragazze di Charikar, nel nord del paese, per dissuaderle di frequentare la scuola! Prese da vertigini e da nausee, sono fortunatamente sfuggite alla morte grazie alla vigilanza del direttore della scuola che ha fatto procedere al loro sgombro.
Non è la prima volta
Le giovani donne devono lottare ogni giorno contro gli ostacoli ed aggressioni commessi da maschi in ricerca di potere. Vogliono avere accesso all'istruzione, primo veicolo d'evoluzione di un Afghanistan forte e civilizzato. La mano del male esiste realmente. È volontaria, fanatica, estremista.
- L'anno scorso, a Kandahar, degli uomini hanno spruzzato dell'acido sul viso di giovani donne dichiarando che non dovevano frequentare la scuola.
- Più recentemente, sono state "lapidate" delle donne in procinto di manifestare in Pakistan. In Afghanistan, il paese dove le donne e le bambine sono in pericolo permanente di morire o essere sfigurate dagli uomini che vivono al loro fianco!!! Come si può credere che gli uomini dell' Afghanistan amano le loro mogli e le loro figlie, mentre si comportano esattamente come se le odiassero?
- Sono sepolte nella feste popolari ed in una bestialità senza uguali da una folla completamente in trance che prende parte al gioco del massacro e lapidano fino a che non segue la morte
- Sono assassinate a centinaia perché hanno osato uccidere un marito trasgressore, o semplicemente impiccate per essere state violentate. La forca o la lapidazione, questo gioco popolare ancora non condannato da Tariq Ramadan, funziona molto bene ed arbitrariamente per delitto d'onore spesso fabbricato … quando il marito desidera prenderne una più giovane e vuole mantenere soltanto il suo nuovo giocattolo
Adottando la sharia, il regime islamista integralista di questo paese cerca di legalizzare lo stupro con tutti i mezzi.
Ma in Occidente, si fa fatica a trovare un articolo che tratta delle sevizie perpetrate sulle donne afghane o pakistane! Perché?
Ancora una volta, grazie al nostro silenzio, l' incultura raccomandata dall'estremismo religioso prevale!
- Gli attacchi che riguardano le scuole per ragazze sono in aumento dall'anno scorso, particolarmente nel sud e nell'est del paese, una zona dove l'influenza talebana è crescente.
Si credeva nella coalizione americana in grado di facilitare la messa in atto di un minimo di democrazia in questa parte del mondo ma c'é da credere che apprendere ai talebani che occorra lasciare la vita alle donne ed alle ragazze d' Afghanistan e del Pakistan, e rispettarle, è l'ultima delle loro preoccupazioni!
Bisogna ammirare queste donne, mediatizzarle, anche se da fastidio a qualcuno, occorre urlare al mondo ciò che vivono, poiché sono coraggiose. Sono degne, anche quando muoiono lapidate.
Golda Meir diceva: "preferiamo le condanne alle condoglianze".
Chi dunque oggi, condanna questi esseri inumani, seguaci di riti di un' ltra era? NESSUNO!!
Allora, chiediamo al segretario generale dell'ONU, signor il Ban Ki-moon, di mostrare al mondo questa petizione, di provare che tutte le donne, ragazze ed uomini del mondo non accettano più questa situazione crudele, anche se avviene da noi!!! Questa petizione non è mai esistita, perché? Le loro vite valgono meno delle nostre?
Agli occhi degli occidentali, queste donne non sono petrolio o risorse che portano denaro….non impediscono a nessuno di vivere ed il loro statuto di schiave non disturba nessuno nel nostro mondo privilegiato… è la ragione per lasciarle morire? O vogliamo provare ad aiutarli? Con questa petizione, saremo i primi a dire al mondo quanto questa situazione è per noi inaccettabile!
Grazie a nome loro.

Autore: Donne, ragazze ed uomini del MONDO stanchi da tante ingiustizie e crudeltà!


(Data di creazione: 06/06/2009; Data di chiusura: 06/06/2010)

Per firmare:

(Fonte: Scettico, 8/6 )

E dato che non esistono solo i Paesi islamici, una bella notizia dall'India e una pessima dal Camerun: Alba rosa in India permalink , In Camerun negli ultimi venti anni stuprate più di 400.000 donne permalink .

1 commento: