domenica 22 marzo 2009

UK: FIGLIA DI UN IMAM CONVERTITA AL CRISTIANESIMO, IL PADRE LA INSEGUE CON UN' ASCIA


Da Jihadwatch:"Se qualcuno abbandona la religione islamica, uccidetelo" -- Maometto

"Mio padre, un imam, è venuto a cercarmi con un'ascia", di Dominic Lawson per il Sunday Times, 15 Marzo:

Siamo tutti fin troppo familiari con le persecuzioni dei cristiani in paesi come il Pakistan e l'Afghanistan. Ma chi oggi è seduta proprio di fronte a me è una donna inglese la cui stessa vita è stata minacciata in questo paese per il semplice fatto di essere cristiana. Invero, la minaccia è così reale che il libro che ha scritto sulla sua esperienza ha dovuto essere firmato con uno pseudonimo.
Il libro s'intitola "La Figlia dell'Imam" proprio perché 'Hannah Shah' è esattamente questo: la figlia di un imam in una delle numerose comunità Musulmane Deobandi nel nord dell'Inghilterra. Suo padre è emigrato in questo paese da una zona rurale del Pakistan negli anni '60 ed è, apparentemente, un elemento assai rispettato nella sua comunità.
Egli è anche uno stupratore incestuoso, che ha ripetutamente violentato sua figlia dall'età di cinque anni fino ai quindici, apparentemente come parte delle punizioni per essere stata "disobbediente". All'età di 16 anni è scappata dalla sua famiglia per evitare il matrimonio combinato preparato per lei in Pakistan. (Fonte: FaithFreedom Italia)

E a proposito di Pakistan: nello Swat, regione in cui i Talebani hanno imposto la shar'ia... : http://www.youtube.com/watch?v=MUCx4n16y9I .
Ma un affronto molto, molto più grande per la sua famiglia è stato, comunque, il fatto che lei ha scelto di diventare cristiana - un'apostata. Il Corano è esplicito nell'affermare che l'apostasia può essere punita con la morte; per questo motivo suo padre, l'imam, ha guidato un folto gruppo di 40 uomini - nel cuore di una città inglese - per trovarla ed ucciderla.
"Vorrebbero che foste miscredenti come lo sono loro e allora sareste tutti uguali. Non sceglietevi amici tra loro, finché non emigrano per la causa di Allah. Ma se vi volgono le spalle, allora afferrateli e uccideteli ovunque li troviate." Corano 4:89
Hannah Shah dice che la sua storia non è un caso isolato - che vi sono molte altre ragazze in famiglie musulmane britanniche che sono oppresse e sposate a forza contro la loro volontà, o che sono diventate cristiane in segreto ma che sono troppo spaventate per parlare. Lei vuole che le loro voci vengano udite in Inghilterra, la terra dove lei è nata, affinché si possa comprendere l'enorme portata della miseria nascosta di queste donne... .

6 commenti:

esperimento ha detto...

Nella Gran Bretagna. Come è già successo in Italia (con la ragazza pakistana, ricordi?) e come succede probabilmente un po' in tutta Europa...
Comincio a temere che quello che sosteneva la Fallaci si stia avverando. E anche nel minor tempo previsto :((...

Alessandra ha detto...

Anche su Faith Freedom qualcuno ha fatto il paragone con Hina, ma quest'ultima, che si sappia, non ha mai abbandonato l'islam. Aveva solo dichiarato: "Non sono musulmana, nè cristiana: voglio solo essere italiana!".
Chi ha un minimo di onestà, non può non ammettere che IN GENERALE la Fallaci avesse ragione: i FATTI lo dimostrano. Il suo sbaglio è stato considerare i musulmani come una copia esatta dell'islam e chi non lo era, non era un "vero musulmano": lo stesso sostengono quelli che condannano per apostasia i musulmani che non sono a loro immagine e somiglianza, preferibilmente liberali o semplicemente che non vivono la religione islamica in modo letterale. La Fallaci considerava positivamente chi non era, a suo avviso, un "vero musulmano", gli altri li vorrebbero morti (ma poi hanno la faccia tosta di gridare all'Occidente islamofobo, anche quando sostengono dei LIBERALI, visto che non sono considerati "veri musulmani"!).

Anonimo ha detto...

Io penso che chi viene qui deve ubbidire alle nostre leggi e se sgarra deve essere punito; qui da noi c' è libertà di religione e spero che il padre di questa ragazza finisca in galera per il resto dei suoi giorni..Grandmere

azad ha detto...

Io sono un ragazzo bengalese che ho abitato in italia e ke adesso vivo qua londra.Io prima non ero un perfetto un musulmano ma adesso ci sto provando ad esserlo. Io so ke molti musulmani danno un perfido esempio di quello ke sono. E questo significa essere e comportarsi da scimia xk nella nostra religione non c'e scritto di stuprare le proprie figlie e di fare certe cose ke fanno molti esseri umano qua. Che senso ha cambiare religione se la religione musulmana e quella migliore.. Migliore per tutto xk dio nel corano ha descritto tutto...dall'atomo all'universo(se nn ci credete all leggete il corano in italiano)...Molti esseri umani musulmani si comportano cm animali e cm scimie....Dando una loro appropriato esempio di vita e di peccati commessi.....Infatti se vediamo tt le cose ke fanno tnt esseri umani musulmani nn ci sta scritto nel sacro corano...di fare eppeure loro dicono di si senza neank sapere cm pregare e tnt altre cose. perche cambiare religione dall'islam al cristianesimo ke la bibbia e stata falsificata nel corso del tempo...Nella bibbia c'e scritto ke l'uomo fa peccati e gli si possono essere perdonati attraverso il perdono assoluto o qualcosa del gienere. Invece nel islam dice l'uomo e consapevole delle sue azioni sa distinguere dal bene dal male(questo ovviamente avendo avuto istruzione prima )...xk si cambia religione forse xk nel cristianesimo ci sta scritto ke si e piu liberi ke nel islam..ma in realta se vediamo bene e quasi uguale nn si e liberi da nessuna delle 2 religioni ognuna ha le sue regole da rispettare e quanti cristiani hanno fede e seguono questo il cristiansimo.Se dio ha scritto nel corano cos'e il mondo come bisogna comportarsi quali sn le regole per il andare in pradiso xk nn seguirle. la vita terrena e uguale a zero e la terra e un posto di prova per noi esseri umani nn di divertimento per provare a dio ke siamo fedeli a lui e ke lo crediamo. Secondo l'islam nel paradiso l'essere umano puo vedere cose ke non ha mai immaginato.

Anonimo ha detto...

E' tutto inutile. L'islam, è odiato da tutti. Adesso anche i sinistroidi iniziano ad ammetterlo.
Però non serve che diventano maggioritari per comandare. Esistono paesi dove i musulmani sono meno dell'1%, e in quei paesi già vige la shariah più nuda e cruda, modello arabia saudita.
In più ora c'è l'Isis. Non tarderanno a diventare in maggioranza non certo con le gravidanze, ma prendendo le nostre teste.

Anonimo ha detto...

Chi l ha cambiata la bibbia, tu ?caro amico Dovremmo informarci meglio prima di puntare il dito a qualcuno, poi chi siamo noi a giudicare le scelte di altrui se trovano la verità in altre credenze . Nn esiste una religione migliore e nn . poniti delle domande nella tua vita, nn guardare ciò che fa l altro, ti senti così appagato nella tua vita? Un saluto da Eugenio