sabato 14 marzo 2009

ISLAMICI PRIMI NEL MONDO IN DEPRAVAZIONE SESSUALE

L'arabo è la seconda lingua più comune utilizzata per la ricerca del "sesso gay" è la prima lingua per la ricerca di "comportamento sessuale" Come potete vedere nel stesso grafico, l'Iran è al punto 3 - l'Egitto si trova al punto 2, di cui alle regioni in cui la ricerca sulla "sessualità" è stata più effettuata.
L'arabo è la lingua più comune e la 2a che viene utilizzata per la ricerca di "gay". I paesi in cui si registra la maggior parte di questa ricerca sono attualmente: in Malesia (# 1) e Indonesia (# 2). La stessa cosa per "gay girl," L'arabo è anche la maggior parte della 2a lingua comune.
E ancora: Per "pornografia infantile", la Turchia è il paese in cui risulta al 2° posto fra i Paesi che più l'hanno cercata, mentre il turco è la lingua utilizzata 1° posto.
La Turchia è uno dei Paesi in cui avvengono più ricerche per la parola "porno". Il Marocco si trova a 5° posto. Il turco è la lingua utilizzata per prima per condurre la ricerca sul termine "membro" e l'Indonesia è attualmente al primo posto per la ricerca sulla parola "vagina". La Turchia non è un paese arabo, né lo sono alcuni degli altri paesi che sono stati qui elencati, ma sono musulmani, così abbiamo valutato che le risultanti sono veramente interessanti per non dire altro.
Per "sesso e bimbi" questi risultati sono probabilmente i più inquietanti. Pakistan, Siria, Iran, Egitto, Arabia Saudita, seguita dalla Turchia al 9° posto. Per "sesso con bambini" il Pakistan è al 1° posto, seguito dall'Iran, dall'Arabia Saudita, dall'Egitto e dalla Turchia. Comuni sono le lingue: persiano, arabo e turco. Per "sesso omosessuale", l'Indonesia è al 1° posto il Marocco è al &° posto. Per "stupro", il Pakistan è al 1° posto e la Malaysia è al 3° posto. Per "sesso degli uccelli," L'Egitto è al 1° posto. Per "sesso dell'asino," l'Arabia Saudita è in testa alla ricerca primo, seguita direttamente da Egitto e Marocco. E la maggior parte delle ricerche provengono da Comuni a lingua araba. verifica i grafici e statistiche anche qui: http://mideastyouth.com/2007/11/09/most-arabic-yahoo-groups-are-about-sex http://www.mideastyouth.com/2007/11/09/most-arabic-yahoo-groups-are-about-sex/ (Fonte: http://www.italian.faithfreedom.org/ , 9/3 da http://www.lisistrata.com/cgi-bin/02lisistrata/index.cgi?action=viewnews&id=330 .
Tutte queste informazioni non sarebbero scioccanti e nemmeno pericolose se non riguardassero una massa violenta di fanatici bigotti, che pretendono di moralizzare la nostra società, imponendoci la loro assurda legge della shari'ah, come se avessero la verità assoluta in pugno. L'islam ha al suo attivo un altro primato: l'ipocrisia, e per usare le parole di Gesù Cristo, molti, anzi troppi islamici sono dei veri "FARISEI" l'equivalente dei "sepolcri imbiancati" per i quali il proprio tornaconto vale più di ogni altra cosa al mondo, ma tutto deve essere fatto in modo che un'aureola di perbenismo acciechi coloro che stanno osservando la scena ed essa appaia così come desiderano che agli occhi degli altri venga giudicata: pura e immacolata.
Cosa importa a questi fanatici la verità? Quanto conta la vera purezza? Nulla, proprio nulla, purché non si sappia in giro e i panni lerci di queste maialitudini maschili e misoginie perverse vengano svolti e lavati in privato.

27 commenti:

Anonimo ha detto...

Aveva ragione Freud: "Dove c'è tabù c'è desiderio".
Una "cultura2 cosi sessuofoba e misogina non può che portare a queste conseguenze.

eudora

Giovanni Fontana ha detto...

IO invece ho il terrore che ci credano veramente.

Alessandra ha detto...

Ci credano in che senso?

psicotica.83 ha detto...

Perdonate la mia ingonranza ma che cosa dovrebbe significare questa statistica e cosa si dovrebbe dedurre da questi risultati?Chi cerca informazioni su internet sulla vagina o sul sesso gay dovrebbe essere obbligatoriamente un depravato?Ma stiamo scherzando?ma che cazzata!Siamo alle solite stronzate.Mi chiedo a chi sia venuta questa brillantissima idea di fare una statistica così stupida e fuori contesto,ci sono fattori molto più chiari e sotto gli occhi di tutti dal quale dedurre comportamenti e stili di vita negativissimi che io per prima denuncio come orribli ma questo "studio"mi sembra l'ennesimo accanimento contro i musulmani per dipingerli sempre peggio e per avvalorare molte tesi che se si facesse uno studio più profondo e vero verrebbero sfatate.Che ora si andasse ad indagare anche su cosa digitano i musulmani su una tastiera del pc mi sembra assurdo ed inutile soprattutto,facciamo lo stesso studio sugli italiani e vediamo cosa ne viene fuori soprattutto in ambito pedofilia che è la cosa più vergognosa che ci possa essere.

Alessandra ha detto...

Wanda, perchè secondo te questa statistica è fuori contesto? Quando penso ai musulmani, non mi viene in mente che cerchino certe cose su Internet... . Trovo sia un modo per sfatare dei pregiudizi: secondo me è perfettamente logico che, visto che nel mondo islamico, il sesso è un argomento pressoche tabù, il desiderio aumenti e penso anche la frustrazione... . Conduci tu un'indagine sugli italiani e ce la proponi, ok?

psicotica.83 ha detto...

Credo che sia fuori contesto questa statistica perchè, penso che non si possa dedurre dalle parole utilizzate come chiave di ricerca se un determinato "gruppo etnico" sia più depravato di un altro o meno,ripeto se proprio devono essere messi alla gogna sti "islamici"facciamolo per cose chiare basandoci su fatti reali che purtroppo ci sono e sono numerosi!(io non lo rinnego mai sia chiaro).E poi ancora una volta si generalizza tutto e tu lo sai che ho già espresso in passato questa mia diffidenza nei confronti del generalizzare.Ti ripeto,non credo che da cosa digiti su una tastiera di un pc si possa dedurre quanta depravazione hai, anche perchè salvo per la chiave di ricerca sesso con bambini e stupro, che condannerei sempre, anche se fosse un mio familiare lo denuncerei senza pensarci due volte sopra,le altre chiavi di ricerca tipo "vagina","sesso con i gay"nno mi sembrano assolutamente sinonimo di depravazione in quanto appartiene alla propria sfera privata e il modo di come ognuno si vive la sessualità senza LEDERE NESSUNO non fa di una persona un depravato.Io ho avuto di nuovo il pensiero che sotto ci sia anche un bigottismo radicato di fondo,scusami,ma è ciò che penso.L'essere repressi non è una particolarità solo degli islamici a questo punto...non credi?

Alessandra ha detto...

La statistica non sta a significare che TUTTI gli islamici siano depravati e neanche frustrati (e ovviamente questo non è prerogativa solo dei musulmani o degli arabi!), ma IN GENERALE non diresti che la società-islamica è sessuofoba e misogina?!

barbara ha detto...

http://ilblogdibarbara.ilcannocchiale.it/2006/05/20/indovinello.html

Alessandra ha detto...

Grazie Barbara e bentornata!

caposkaw ha detto...

pisicotica,la tua ideologica e bigotta difesa d'ufficio dei beduini è molto stupida.
possono fare tutto a casa loro, pur inchiappettarsi i loro figli.
ma non vengano a dire a NOI che è immorale che nelle nostre strade le donne non portino il velo.

Anonimo ha detto...

non oso pensare cosa clicchi tu sulla tastiera hai sempre questo linguaggio pulito ed educato.
ma le ascolti le new nel mondo ...
ciao tiziana

Alessandra ha detto...

Benvenuta Tiziana. Linguaggio a parte, Caposkaw ha ragione, soprattutto se tiene presente che in questi giorni si celebra nella tranquilla Austria il processo contro un uomo che ha abusato della figlia per 24 anni (e penso con la connivenza di più persone).
Però mi pare che nessuno faccia la morale all'Occidente quanto il mondo arabo-islamico e non se lo può proprio permettere! Anzi, direi che molti ci invidiano! Il post sta a significare anche questo. Dal sondaggio risulta che nei Paesi islamici ci sono i personaggi più "depravati", ma penso dipenda molto dalle libertà negate. Tu che "segui le notizie dal mondo" forse avrai letto il pezzo che ho postato qualche giorno fa di una scrittrice-assistente sociale che nell'opulenta Dubai è stata minacciata di morte per aver scritto un libro su come l'insoddisfazione sessuale possa portare al divorzio... . I membri di Hamas (non esattamente dei liberali!) si "consolavano" con video porno durante la scorsa guerra a Gaza (questi sono depravati di loro!). Oltretutto nella classifica compaiono anche altri Paesi, non sono quelli islamici!

caposkaw ha detto...

scusa tanto ale, ma quando sento i cani di pavlov che, pur di difendere quello che "non è bianco" arriverebbero a giustificare qualsiasi bestialità purchè "non bianca" mi scatta una reazione appunto pavloviana.
caposkaw

Alessandra ha detto...

:-)

Stefano Maestri ha detto...

Vuncioni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

psicotica.83 ha detto...

Appunto pavlov parlava di riflesso condizionato...nulla di ragionato!
Quello che ha una ideologia bigotta e stupida sei tu e non perchè te lo dico io ma perchè lo hai dimostrato da solo,sei talmente cieco e "pavloviano" che non hai nemmeno letto e capito bene il senso di ciò che ho scritto.Io ho detto che per me la statistica è una stronzata,ripeto la statistica,ripeto la statistica,ripeto la statistica,ripeto la statistica.In ogni caso sto blog mi ha rotto le palle,sempre le stesse menate,il cretino di turno che attacca senza nemmeno tentare di capire a cosa ci si riferisca,la piaciona capitanessa findus del blog che fa anche l'occhiolino(che cazzo c'entra boh),tiziana che parla di pulizia,ci ho provato ad interloquire ma questo blog è deprimente, è chiuso,non si può dire una cosa che tutti lì a darti contro e a prendersi la briga di darti della cretina,criminale,beduina,sporca ecc,ve la cantate e ve la suonate da soli.Senza rabbia e senza rancore eh ma non leggerò più e commenterò più questo blog,qui il dialogo non è contemplato o si ragiona come voi o niente,ragionare poi è una parola grossa,voi andate avanti inveendo a destra e a manca,leggendo i commenti dei post si scopre che sono tutti uguali ma nno vi annoiate mai?la vostra vita evidentemente è in bianco e nero la mia invece è a colori per questo miei cari repressi e tristi personaggi vi saluto anche se non ve ne può fregar di meno!che palle...

Alessandra ha detto...

Stefano, come ho scritto sopra, questa "depravazione sessuale", credo che dipenda dal fatto che ci sia poca o non ci sia affatto libertà: magari certe cose si fanno, ma non si dicono... .
Ciccia bella, nessuno ti costringe a leggere o a commentare sul mio blog, nè nessuno ti ha mai costretta a farlo: è un peccato se te ne vai, perchè se ti fossi posta fin dall'inizio con un altro atteggiamento, avresti potuto dare il tuo contributo, visto che sei felicemente insieme ad un ragazzo tunisino e musulmano. Però evidentemente, dall'alto della tua esperienza felice, non sei in grado di fare una conversazione tranquilla più di 2 secondi e di dare il giusto peso al dramma che vivono donne arabe e musulmane, nei loro Paesi e QUI.
Se guardi indietro nel blog, vedi dei post in cui non c'è solo bianco e nero: io posto le notizie che trovo!
Sono strafelice x te se la tua vita è a colori. Ciao, ciao.

caposkaw ha detto...

ah!
stai con un beduino...
oh beh, a me non me ne cale.
quando ti taglierà la faccia o te la brucerà coll'acido, sono sicurissimo che avrà tutti le migliori motivazioni del mondo, e ti assicuro che lo capisco.
una così stupida come te, perchè stai con lui, si merita ANCHE di peggio.

ma non frignare, poi. tutto quello che tu capiterà, te lo sarai abbondantemente cercato.

Alessandra ha detto...

Capo, il problema per me non è che stia con lui: sono affari suoi e non merita certo di essere insultata per questo o lui, che non conosciamo, non merita epiteti tendenti al razzismo, a meno che tu non abbia il coraggio di dire in faccia a lui le stesse cose!!!!!!!! Le auguro con tutto il cuore che la sua relazione sia sempre felice e che lui si dimostri sempre degno del suo amore. Quello che non sopporto l'ho già detto.

barbara ha detto...

Sì, ma non facciamoci illusioni: aveva già promesso una volta che se ne andava, se non sbaglio, e invece poi non ha mantenuto.

caposkaw ha detto...

ma nooo...
a me basta che non frigni.
come ho detto, se uno si da le martellate da solo/a, poi non scassi le balle.

Alessandra ha detto...

Ma anche a me basta questo! Anche se i suoi piagnistei rendono più movimentato il blog, vorrei solo che la smettesse. Questi ed altri post mica vogliono offendere il suo ragazzo!!!

barbara ha detto...

Questi ed altri post mica vogliono offendere il suo ragazzo!!!
O forse sì: si chiama coda di paglia ...

Alessandra ha detto...

Se sì, non è stato intenzionale perchè non conosco il suo ragazzo: se lei capisce, bene, altrimenti... .

Anonimo ha detto...

ma voi di che annata siete....
avete subito traumi familiari....
psicotica 83 fai bene a girare al largo da questi ti seguo subito.
tiziana

Alessandra ha detto...

Ecco, Tiziana, se la pensi così, comincia tu a girare al largo, visto che nessuno ti obbliga a leggerci o tanto meno a commentare... .

rachele ha detto...

scusate se mi intrometto,lavoro da anni con il nord africa e la cosa che più mi fa inorridire è fare di tutta un erba un fascio.Tutto dipende dal singolo che ovviamente viene formato anche dalla società in cui vive,ma tengo a sottolineare che ogni individuo è anche dotato di un cervello e di una coscienza che ragiona indipendentemente dalla nazionalità