venerdì 20 marzo 2009

MUSICA PERSIANA CON SETTE DONNE


Musiche del mondo al Festival "Atlanti", Festival di Interazioni Culturali.

Venerdì 20 marzo 2009, ore 21 Casa delle culture del mondo - Via Giulio Natta, 11 - 20151 - MILANO (M1 Lampugnano).

in concerto

ENSEMBLE MEHR

SULLA VIA DELLA SETA

in collaborazione con La Casa della Cultura Iraniana di Venezia

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

L’Ensemble Mehr è uno dei più noti gruppi del panorama musicale iraniano, composto da sole donne (sei musiciste e una vocalist). Il concerto in programma venerdì 20 marzo alla Casa delle Culture del Mondo si rifà al patrimonio espressivo delle antiche civilizzazioni toccate dalla Via della Seta, rotta di scambio commerciale e culturale fra popolazioni lontane fra loro migliaia di chilometri, dall’Iran all’India.
La straordinaria voce della cantante Mehrbanu e il virtuosismo delle sei musiciste che l’accompagnano, interpretano brani su testi di mistici persiani come Hafez e Jalal al-Din Rumi, le due voci principali della poesia del Rinascimento persiano. Un viaggio in musica al tempo stesso antico e contemporaneo. Le interpreti dell’Ensemble eseguono musiche che si rifanno a un patrimonio sonoro millenario, con strumenti antichi ma con l’intento di rileggere questa tradizione con spirito ed estetica contemporanei. Lo spettacolo si svolge in concomitanza con la millenaria tradizione di Nowrooz (Capodanno persiano che si celebra il 21 marzo) e sottolinea il ruolo della donna nel contesto culturale attuale del Medio Oriente. L’iniziativa coinvolge la comunità iraniana residente a Milano e in Lombardia. L'Ensemble Mehr nasce a Teheran nel 2007 e ha già partecipato a festival e appuntamenti di prestigio: nel 2007, per commemorare l’ottocentesimo anniversario della nascita del mistico persiano Jalal al-Din Rumi, ha tenuto concerti a Treviso, Vittorio Veneto, Bibione e Venezia e ha partecipato alla rassegna “Voci dal Mediterraneo – Riflessi d’Oriente” di Cagliari.Nel 2008 si è esibito a Padova, Bologna, Venezia e Firenze, e quest'anno è previsto un tour che, oltre al nostro Paese, toccherà anche città della Germania e della Spagna.

ENSEMBLE MEHR

con

Mehrbanu,Voce

Parichehr Khajeh, Qanun

Shaghayegh Bakhtiary, Tar

Asana Borhan Azad, Barbat

Asareh Shekarchi, Kamanche

Goharnaz Masaeli, Tombak

Mojgan Abolfathi, Daf
Vedi FESTIVAL .

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Anche questo può essere un modo per affermare la dignità e i diritti delle donne. Ciao, Alessandra!. Grandmere

Alessandra ha detto...

E anche per guardardarle proprio da una prospettiva diversa: non solo persone a cui vengono negati i propri diritti (e sappiamo quanto siano negati alle donne iraniane!), ma anche fonti di arte e cultura, prendendo dalla proria tradizione, in questo caso musicale.

Anonimo ha detto...

Sarei stato moltocontentodi poterle ascoltare.
Ciao.
Paolo Borrello

Alessandra ha detto...

Eh, anche a me, ma purtroppo non ci sarebbero stati più mezzi per tornare a casa... . :-(