mercoledì 1 ottobre 2008

LA FIGLIA DEL PREDICATORE D'ODIO OMAR BAKRI MINACCIATA DI MORTE, DOPO LE RIVELAZIONI SULLA SUA CARRIERA DI BALLERINA IN TOPLESS

La figlia dell' imam radicale Omar Bakri Mohammed è stata condotta in un luogo segreto dopo minacce di morte che arrivano da estremisti musulmani. Yasmin Fostok, 27 anni, madre di un bimbo di tre anni, è stata condannata a morte da quando si è rivelato che esercita la professione di polo-danzatrice. La polizia si è presentata al suo appartamento del Sud-Est di Londra venerdì sera dopo avere deciso di trasferirla in luogo sicuro. Secondo una fonte della polizia, "è preoccupata per le minacce che giungono dagli estremisti. Ha un bambino piccolo, e non può correre rischi". Yasmin si trovava in un locale notturno e stava per iniziare a ballare. Ha lasciato l'appartamento una borsa in mano e lo sguardo abbassato, mentre sette poliziotti in uniforme, oltre ai poliziotti in abiti civili, la accompagnavano verso un furgone di polizia. Suo figlio vive ormai in posti diversi per proteggerlo da attentati. Secondo le dichiarazioni di uno dei suoi amici ieri sera, "Si sente morire. Non può neppure vedere suo figlio né rientrare per vederlo. Ha molta paura adesso". Il suo avvocato, Iqbal Ahmed, ha detto di essere stato sconvolto quando è stata resa pubblica l'informazione che rivela che lavorava come polo-danzatrice. Ha dichiarato: “Yasmin è sconvolta e si sente morire" (Fonte: Vituccio).

6 commenti:

countrygirl ha detto...

Forse per la prima volta applaudo una polo-danzatrice...generalmente non ne penso un granchè, libere di scegliere non vedo x' svilire il proprio io......Cmq è una grande, dopo essere cresciuta a pane, corano ha avuto il coraggio di dire no alle boiate insegnate dal padre....questo dimostra ulteriormente la pericolosità dell'islam, immaginiamo la figlia di un pastore protestante noto per la sua intrasigenza che decide di fare la stessa professione di Yashmin...sicuramente non verebbe minacciata di morte da cristiani bigotti.....

Alessandra ha detto...

Omar Bakri in particolare è un fanatico ed è un miracolo che la figlia sia "venuta fuori" così diversa... . A mali estremi, estremi rimedi! :-)
Anch'io chiaramente non penso granchè bene di una polo-danzatrice, ma se è figlia di tale padre, provo una soddisfazione che non ti dico!

barbara ha detto...

Sì, però vorrei capire: prima dice che la polizia si è presentata al suo appartamento, poi dice che lei si trovava nel locale notturno, poi ridice che era a casa: insomma, ci vogliamo mettere d'accordo? Era in casa o era nel locale? Non per fare la pignola a tutti i costi, ma come si può dare credito a un articolo che si contraddice tre volte in quattro righe?

Alessandra ha detto...

In realtà non lo so. Può essere, che ne so, che la polizia sia andata a casa sua, non l'ha trovata e qualcuno abbia detto loro dove trovarla... .

Kritikon ha detto...

Secondo te la giudicherebbero secondo il tribunale islamico o secondo il diritto anglosassone?
Ciao

Alessandra ha detto...

Domanda interessante, visto che la shar'ia sta prendendo sempre più piede in Inghilterra!