mercoledì 15 ottobre 2008

FOTOGRAFIE SUI DOCUMENTI: C' E' UN CHIARIMENTO. "OK" AL VELO, ANCHE SE I CAPELLI RESTANO COPERTI

Dopo la lite.

Il velo è concesso, ma il volto deve risultare ben visibile, anche se i capelli sono coperti. Il faccia a faccia nel pomeriggio a Bergamo tra i musulmani e il prefetto Camillo Andreana ha portato a un chiarimento che sembra soddisfare tutti. L'incontro era stato richiesto dal Centro culturale islamico di Bergamo in seguito ad alcune difficoltà riscontrate nel rilascio di passaporti o permessi di soggiorno per la questione del velo indossato dalle donne. Il prefetto ha però chiarito: «Il velo è un non problema, e non è una questione religiosa. Il volto deve essere visibile, e quindi il velo è concesso. Anche se i capelli sono coperti».
Tutto era nato, come spiega il vicepresidente del centro islamico, Mohamed Saleh, dal fatto che «abbiamo registrato diverse resistenze in Questura e richieste di modificare il modo di indossare il velo per le fotografie, quando non di toglierlo, pena il mancato rilascio dei documenti richiesti». (Fonte: "L'Eco di Bergamo")
Sul fronte della Questura - è stato sottolineato - che non c'è mai stata alcuna volontà di prevaricazione, ma semplicemente si era cercato di seguire le indicazioni di legge: i computer che leggono i documenti di identità rifiutavano infatti le fotografie se ritraggono individui con il volto non sufficientemente visibile.
Andreana si è detto soddisfatto dell'incontro e ha precisato che il problema della violazione delle norme si applica solo quando viene coperto il viso.

7 commenti:

vituccio ha detto...

Sono completamente contro.Questione di reciprocità.Io se metto la foto-tessera con berretto o altro simile me l'accettano? no. Allora perché si tollera il velo? la legge non é uguale per tutti?? hanno rotto con le loro sensibilità religiose,stessi diritti stessi doveri.

Alessandra ha detto...

Non so se con il velo il viso si possa vedere a sufficienza, perchè sinceramente non mi sono mai posta il "problema", fino a non molto tempo fa! Se davvero si vede, come nel caso di un berretto senza visiera, per me è giusto che le donne musulmane che lo vogliono, possano tenerlo . Anche se mi chiedo: ma, cavolo, non casca mica il mondo se lo tolgono per 5 minuti! I soliti integralisti "suscettibili"... !

vituccio ha detto...

Alessandra sai benissimo che per noi anche un berretto senza visiera é vietato,non vedo perché non dovrebbe esserlo anche il velo.

Ecco,io penso che se fosse solo per la donna lo toglirebbero,ed é proprio per far fronte a questi integralisti che non dobbiamo permetterlo,ma anche se fosse solo una domanda della donna,e dovremmo spiegargli che quando ci dicono che non possono perché la loro religione non glielo permette dovremmo rispondere che la nostra costituzione anche non lo permette,e non ci devono essere eccezione per motivi cosí "ridicoli" e non sempre religiosi ma politici.

Alessandra ha detto...

Sinceramente, Vituccio,praticamente mai porto berretti e non mi sono neanche mai posta il problema se potessi farlo o meno dovendo fare la fototessera. :-)Comunque, sì, concordo con te sul fatto che bisognerebbe spiegare a una donna che insi a portare il velo, mentre fa la foto, che pure la nostra Costituzione. Ma se mi trovassi nella situazione cosa farei? Non lo so.

vituccio ha detto...

"Ma se mi trovassi nella situazione cosa farei? Non lo so."

Quale situazione Alassandra,non ho capito....

Alessandra ha detto...

Nel senso, se dovessi far fare io la fototessera a una donna velata... .

vituccio ha detto...

Beh,se sei il fotografo puoi fregartene (:-)))ma se sei in un uffucio,postale,bancario,di consulato ecc... non dovresti accettarla, e bloccarla amministrativamente fino a quando non ritorna con foto-tessera capo scoperto.