venerdì 27 giugno 2008

IRAN, E' BOOM PER PRIMA AGENZIA MATRIMONIALE: GIA' CINQUANTAMILA ISCRITTI

Nel Paese il 70% della popolazione ha meno di 30 anni
La coppia potrà incontrarsi solo tre volte, due in sede e una sola fuori dagli uffici e per una durata molto limitata. Obbligatoria la fede musulmana per usufruire dei servizi E' un successo senza precedenti per la prima agenzia matrimoniale iraniana, alla quale in poche settimane si sono iscritte 50.000 persone in cerca dell'anima gemella.
Gestita da una fondazione, l'agenzia da poco è sbarcata nel mondo virtuale, offrendo la possibilità a uomini e donne di registrarsi on line dietro il versamento di una quota pari a 20 euro. In cambio, per sei mesi gli iscritti potranno beneficiare dei servizi dell'agenzia, che cercherà di facilitare incontri - rigorosamente controllati - tra possibili anime gemelle.
La coppia potrà incontrarsi solo tre volte, due in sede e una sola fuori dall'agenzia e per una durata molto limitata e sempre sotto stretta sorveglianza dei responsabili della fondazione. Il successo dell'iniziativa nasce anche dalle rigide regole di comportamento imposte dal governo, che ostacolano i rapporti tra i giovani, in un paese dove il 70% della popolazione ha meno di 30 anni.
Una delle caratteristiche "rivoluzionarie" di questa agenzia matrimoniale, è la possibilità di cercare un partner anche se non si ha la cittadinanza iraniana: obbligatoria invece per gli iscritti la fede musulmana. (Fonte: Blog "Liberali per Israele", 26/6).

3 commenti:

Anonimo ha detto...

:)

Anonimo ha detto...

dimenticavo la firma liberali per Israele

Alessandra ha detto...

Ok :-)