mercoledì 11 giugno 2008

GEMELLINE ABBANDONATE IN OSPEDALE

Gb, i genitori: "Il sesso è sbagliato"

Una coppia inglese di origine indiana ha abbandonato in ospedale le due figlie gemelle appena nate, perchè di "sesso sbagliato". Le bimbe erano state concepite in vitro in India: la coppia è di età avanzata, lei 59 anni e lui 72, e in Gran Bretagna la fecondazione assistita è vietata oltre una certà età. I genitori desideravano un maschio, nella speranza di assicurare la discendenza della famiglia.
In India è molto comune abbandonare le figlie femmine, ma in Gran Bretagna non era mai accaduto. Il padre delle gemelle avrebbe anche chiesto ai medici del New Cross Hospital di Wolverthampton, scandalizzati, quando la moglie avrebbe potuto sostenere un'altra gravidanza. Dal giorni della loro nascita, circa due settimane fa, le bimbe non hanno ricevuto alcuna visita.
(Fonte: Tgcom, 29/5/2008)

E chissenefrega se non è specificata l'etichetta religiosa dei due coniugi: la notizia è troppo squallida per essere taciuta!

4 commenti:

esperimento ha detto...

Pensa che in India arrivano addirittura ad ucciderle! (E se non sbaglio anche in Cina se sanno che è una femmina, non potendo avere più di un figlio, abortiscono)

Alessandra ha detto...

Sì, anche in Pachistan, ad esempio. In India solo da poco c'è il divieto per legge ai ginecologi di rivelare il sesso del nascituro, per scongiurare l'aborto di bambini. In Cina c'è la legge del "figlio unico".

esperimento ha detto...

Come siamo fortunate noi eh?

Alessandra ha detto...

Decisamente!