martedì 20 gennaio 2009

HAMAS UFFICIALMENTE INVITATO ALLA CERIMONIA D'INVESTITURA DI OBAMA

WASHINGTON - uno dei teologi musulmani scelto per prendere la parola mercoledì in occasione della preghiera inaugurale della cerimonia d'investitura del nuovo Presidente eletto, Barack Obama, non è altro che il capo di un gruppo denunciato dai procuratori federali per i suoi legami con terroristi.

Ingrid Mattson, presidente della società islamica dell'America settentrionale, sarà una dei tanti capi religiosi (rappresentando tutte le confessioni) che dovranno prendere la parola in occasione della preghiera nella cattedrale nazionale di Washington. Mattson era anche stata l'ospite d'onore al pranzo del dipartimento di Stato ed aveva incontrato alti responsabili del pentagono durante l'amministrazione Bush. Ha anche preso la parola per la preghiera alla convenzione nazionale democratica a Denver. Ma da allora, nel 2007, e recentemente, nel luglio scorso, i procuratori federali a Dallas hanno depositato dei documenti che legano la società islamica basata a Plainfield nell' Indiana con il gruppo Hamas, che gli Stati Uniti considerano come un'organizzazione terroristica.
Né Mattson, né la sua organizzazione direttamente sono stati tuttavia accusati. Ma i procuratori hanno scritto che c'erano numerose prove e documenti che li legano strettamente con il gruppo Hamas e con altri gruppi radicali.
Linda Douglass, una portavoce per il Comitato inaugurale di Obama, non desidera commentare sull'argomento né dire se il comitato ne fosse al corrente. "Ha una reputazione eccellente nella Comunità religiosa", ha dichiarato sabato sera Linda Douglass.
L'esistenza di questi documenti in possesso del tribunale è stata segnalata per la prima volta dalla rivista Politico. (Fonte: "Scettico", da Yahoo News e Jihad Watch)

E di Mary Ingrid Mattson avevamo parlato mesi fa perchè è stata presente in Vaticano per un incontro sul dialogo interreligioso... .
E guardate questa foto link.
Aggiornamento:
Mattson ha anche fatto l' avvocato del Wahhabismo, corrente islamica estremista e violenta dell'islam, qualificandolo di "corrente riformatrice che è nata 200 anni fa per eliminare dalla società islamica dalle pratiche culturali e dell'interpretazione rigida che ha acquisito nei secoli". Mattson suggerisce dunque che il wahhabismo sia una riforma nell'ambito dell'islam, che osa anche un'analogia con "la riforma protestante in Europa„ e che afferma che "i teologi sauditi che sono wahhabiti hanno denunciato il terrorismo e denunciano in particolare gli attentati dell'11 settembre", ma si è astenuta di citare che numerosi elementi provano che alti rappresentanti Sauditi hanno continuato a sostenere e finanziare il terrorismo e il Jihad internazionale.

2 commenti:

esperimento ha detto...

Andiamo bene! :((

Alessandra ha detto...

Guarda, è stata un'altra delusione... .