lunedì 17 novembre 2008

ITALIANA SI CONVERTE ALL' ISLAM E SCRIVE UN LIBRO



Mi spiace, il video si vede male e il post è lungo... . Questa critica gli occidentali che ascoltano ciò che "la TV" dice dell' islam, ma intanto in TV ci va anche lei!!!

In questa intervista spiego il perchè della mia conversione all' Islam. Mi hanno tagliato il pezzo dove criticavo la visione illusionistica che personaggi come Magdi Allam, Souad Sbai ed i tanti improvvisati dell' Islam (sic!), danno alla gente facendo credere ciò vogliono (fa pure la vittima perchè l'hanno "censurata", poverina!). Distogliendo dalla realtà la purezza dell' Islam! Tante persone pensano che mi sono convertita perchè non conoscevo bene nè Bibbia nè Vangelo, invece è proprio il contrario. Appunto perhè li conosco bene, mi ritrovo molto di più nel Corano. Il fatto di portare il velo poi scatena delle espressioni facciali o detti del tipo "schiavizzati ad Allah" oppure "porta il velo e rimani senza dignità". Sembra che sotto il velo ci siano delle bombe che debbano scoppiare da un momento all' altro! Io credo che questi detti siano scatenati soprattutto dalla paura che uno ha del diverso io nel mio libro l'ho chiamata "ISLAMOFOBIA"! GENERARE UN NUOVO NEMICO DA DOVER COMBATTERE!CHE DITE?

Aicha ha detto...
Salam alaykum sorella, bella intervista. L'unica cosa che mi permetto di precisare è che sì, è vero che la donna ha il compito di gestire la casa etc, ma che comunque ha la possibilità confermata dal Profeta di Allah ss di uscire quando ne ha la necessità.


Muamera ha detto...
Selam la tua precisazione è giusta ma siccome qua in occidente tutte vanno a lavorare,e pensano solo a far carriera, stare a casa per loro è un concetto difficile da capire, figuriamoci se scegliessero di appliccarlo


Muamera ha detto...
Non so se si è capito ma ho detto che io il velo non lo togliarei neanche se mi dessero un miliardo!!!! Grazie a tutte/i per il sostegno morale che Allah ci aiuti sempre !
Anonimo ha detto...
Ciao,premetto che sono cristiana e penso che ognuno abbia il diritto di professare la religione che vuole,peró ho visto il tuo video e vorrei porti una domanda:sententoti parlare ho come l'impressione che tu non saresti contraria ai tribunali della charia qui in Italia,cioé che vorresti che le leggi coraniche vengano applicate,se si mi dici il perché.Ciao Maria
Muamera ha detto...
Ciao anche a te, ti rispondo immediatamente: applicare la legge coranica va bene ma se è quella veramente coranica, non quella applicata ad esempio da Talebani e via dicendo. Perchè la sharia è la milgior cura contro la corruzione, malavita, e delinquenza, prostituzione, e sfruttamenti vari. Sappi che un cristiano ed un ebreo comunque in un regime islamico dove si applica la sharia sono PROTETTI ( DHJMMY) IN ARABO, anche se non pagano la zakat (la decima) ma pagano la ghizia ( tassa di protezione) e sono esentati dal servizio militare. Lo stesso profeta Muhammad (pbdl) disse: CHI UCCIDE PROTETTO INNOCENTE, AL QUALE E' GARANTITA LA PROTEZIONE, NON VEDRA' IL PARADISO.

Anonimo ha detto...
Grazie.Molto rassicurante il fatto che si sia esentati dal servizio militare.Già su questo non pensi che ci sia discriminazione? che ci sia un motivo di fondo? E per la tassa tu personalmente lo trovi giusto?per favore rispondimi col tuo cuore.Comunque io da cristiana ammetto che anche nella bibbia ci sono cose tipo la lapidazione,ma col tempo noi le abbiamo messe da parte per lasciare spazio al razionale più che al divino per questioni d'umanità....dunque se ho capito bene tu sei per la vera legge coranica,quella dove si menziona la lapidazione per le adultere,la condanna a morte per gli apostati e gli omosessuali,tu vuoi che tutto questo sia applicato per rispettare la volontà o le leggi di ALLAH?I talebani si sà di che pasta sono fatti,ma l'arabia saudita?? la culla dell'islam!! non pensi che dovrebbero dare più libertà e parola alle donne? esattamente come fai tu qui?Ti ringarzio d'anticipo se mi risponderai,mi aiuta a capire tante cose.Ciao e buona serata. Maria

Maumera ha detto...
Ciao la differenza tra Corano e Bibbia è che la Bibbia viene attualizzata in base a quello che fa comodo ( vedi esempio è abolita la carne di porco ( maiale)anche per voi) Il Corano invece non cambia al di là del tempo e dl periodo così come era lo è anche adesso.E' giusto che sia applicato proprio per volere di Allah!

Anonimo ha detto...
Dunque tu trovi giusto per esempio se tu hai una sorella e questa viene condannata alla lapidazione per aver commesso adulterio,non avresti pietà per lei?? non cercheresti di salvarla malgrado la volonta di dio??La bibbia viene attualizzata proprio apposta per evitare certe barbarie che spesso bisogna dirlo sono commessi su donne (anche molto giovani).Poi scusa,riguardo la ghizia,mi dici per quale motivo i non credenti dovrebbero essere protetti?? e da chi??non dovrebbero piuttosto avere gli stessi diritti che gli altri esseri umani? la stessa dignità? tu non sei cattolica,mica paghi la ghizia qui in Italia,mica sei protetta,anzi direi piuttosto che godi di grande libertà,poiché poi permetterti il lusso di andare il TV a raccontare la tua storia ed anche criticare l'occidente.Noi possiamo farlo questo nei paesi Arabi?? non penso.Spero che risponderai a queste mie interrogazioni...Comunque compreró il tuo libro,forse mi aiuterà a capire meglio le tue ragioni.Buona gioranata Maria

muamera ha detto...
Certamente che mi dispiacerebbe per mia sorella perchè sempre mia sorella, ma sappi che mia sorella "cristiana" non è stata mica comprensiva con me per la mia scelta di portare il velo (strano che sua sorella non l'abbia ancora lapidata...!) Comunuque doveva pensarci prima di commetterlo. I non credenti vanno protetti comunque dalle persone come i Talebani. Conosci Mosè Maimonde l'ebreo che svolse un grande incarico nel governo di grande visiro durante l'impero Turco-Otomano. E qesto serebbero i diritti negati? Non pago la "ghizia" in Italia ma devo pagare le tasse e quindi siamo a pari. Non è che mi permetto il lusso, ma ti voglio ricordare che nei paesi arabi la maggior parte dei giornalisti in TV cioè l'85% sono donne. Nei paesi Arabi risiedono le comunità crisitiane ed ebraice più antiche. Un siriano-libanese di fede ortodossa scrisse a mio marito via YOUTUBE che loro in Siria godono massimo rispetto e vanno d'accordo benissimo con i mussulmani. Guarda ad esempio movimento islamico HEZBOLLAH Libanese sostenuto anche dai cristiani, perchè è l'unico in grado a garantirgli la sicurezza. Ti ringrazio in anticipo per la buona volonta di acquistare il mio libro e ti ricordo che alcune cose che ho scritto sono dele sesazioni personali che ho vissuto in prima esperienza. I giornalisti che l'hanno letto mi hanno chiesto se sono laureata in psicologia ma anche la mia editrice mi ha chiesto la stessa cosa. Clicca sulla foto del libro che vedi in alto nel mio blog e cosi lo puoi ordinare direttamente. Ciao e grazie per avermi scritto.

Anonimo ha detto...
Cara Deborah,tua sorella non é stata forse comprensiva ma non ti ha mica auspicato una condanna a morte tipo lapidazione?allora se dobbiamo prendere per vero quello che dici tu visto che sei apostata non dovresti essere al sicuro in Italia,non só se ti rendi conto della fortuna che hai di abitare qui e poter professare la tua fede.Ti ricordo che i talebani uccidono anche i musulmani come loro,quindi che facciamo mettiamo sotto la ghizia anche alcune fasce di musulamni per proteggerli da questi?Paghi le tasse non per la religione,tantomeno per essere protetta,ma soprattutto per avere diritti,come assistenza sanitaria,disoccupazione,strade,ferrovie,ecc...cosa centra,perché non vorresti pagarle le tasse?se le pagavi prima da cristiana perché non adesso da musulmana? poi ti ricordo che per pagare le tasse bisogna LAVORARE.Se é vero che ci sono tante donne che professano il mestiere di giornalista non posso che felicitarmene,vuol dire che qualcosa si muove,ma é anche vero che c'é un'altra realtà riguardo le donne,e questo non puoi negarlo.Comunque in questa discussione ne risulta (almeno per me) che c'é una certa incompatibilità tra mondo cristiano e mondo islamico,perché finché io ti parlo con la ragione e tu mi rispondi con le leggi divine (corano) ci sarà sempre un contrasto.Ma sappi che io con tutte le differenze considerabili che ci sono,ti auguro un felice cammino,e di non fare errori(in rapporto alla tue leggi) che possano pregiudicare la tua esistenza.Spero solo che tu quando andrai in Tv farai altrettanto e non di disprezzare il diverso,peché questo non ti porta da nessuna parte e tantomeno ti mette al di sopra degli altri,ANZI...Ciao e buona serataMaria

muamera ha detto...
Ciao mia sorella è stata talmente chiar che non ci siamo parlate per mesi interi.... Ha ricominciato a parlarmi adesso che mi ha vista in TV. Il mio esempio delle tassa è stato fatto per farti capire l' importanza della "tassa sulla protezione". Le realtà che dici tu è vero esistono ma ti voglio ricordre che non c' entrano niente con l' Islam, sono pratica che si usavano fare ancora prima dell' arrivo dell' Islam. Se hai l' occasione di leggi il Crano anchesolo per semplice curiosità e ti accorgerai che la donna è molto valorizzata nell' Islam. Per quanto riguarda la mia Apostasia ho ricevuto proprio in questi giorni la notizia che la richiesta di sbattesimo che avevo fatto tempo fa è stata approvata! Poi in Tv non mi permetterei mai di offendere nessuno anche perchè se tu hai visto la mia intervista qua ma è stato tagliato il pezzo dove all' inizio io faccio la premessa che non voglio dire noi siamo migliori e voi non lo siete! Se poi hai guardato anche la trasmissione Alle Falde del Kilimangiaro, io questa premessa l'ho fatta all' inizio dell' intervista. Per quanto rigurda le leggi italiane ti ricordo che la costituzione italiana e precisamente l' art.19 permette di professare la propria fede sia in pubbico che in privato! Io ho lavorato fino all' anno scorso e tra l' altro lavoravo in un ospedale gestito da Suore.... Il confronto poi in Tv l' hanno voluto gli autori del programma perchè anzi io avevo detto che preferivo l' intervista da sola con la Colò proprio per evitare che si creassero incomprensioni per chi ascoltava! Guardati anche i video delle mie interviste su canale italia li spiego molto meglio quello che ho scritto nel libro.Ciao
(Fonte: "Scettico", da http://muamera.blogspot.com/2008/10/video-intervista-per-emittente)

15 commenti:

barbara ha detto...

"I trentini sono più duri da SCONFIGGERE": non ci ha messo molto a uscire allo scoperto!

Alessandra ha detto...

"Interessante" anche il parallelo tra la lapidazione delle adultere secondo la più rigorosa interpretazione della Shar'ia e l'intolleranza nei confronti della sua scelta di portare il velo: stessa cosa, proprio e stesse conseguenze!

vituccio ha detto...

Strano,ma questa Maria é stata fin troppo paziente.....

Anonimo ha detto...

Che tristezza questa donna, toglietele l’islam e si troverà senza niente. E non parlo di beni materiali o di famiglia (bene o male quella italiana è sempre pronta a perdonare la “pecora nera”); parlo di intelletto, dignità e cose così, sconosciute a questa donna. Lei dice che i trentini sono i più duri da “sconfiggere” perché non ha conosciuto i napoletani e i siciliani. Provate a toccare i santi e la famiglia ai napoletani e ai siciliani... stefania

Alessandra ha detto...

Sì, questa ostenta sicurezza e determinazione, invece sembra che l'islam sia, se non l'unico punto fermo, uno dei pochi... .

vituccio ha detto...

Vero Stefà,non mi toccate a mammà....questa qui se viene nel mio paesello vicino Napoli conciata cosí,in trentino se ne torna in mutande....se gli va bene.

Alessandra ha detto...

Più che quello che ha sulla testa è quello che ha NELLA testa che preoccupa... !

ilMaLe ha detto...

Sono incuriosito. Leggerò il libro, sperando che ce l'abbiano in biblioteca.

Kritikon ha detto...

Guardate che non c'è nulla di particolarmente clamoroso. E' riprovato che i maggiori zelanti nell'osservanza religiosa sono proprio i neoconvertiti. Ne sono esplicita dimostrazione non solo questa donna, ma anche pezzi da novanta: Magdi Allam (convertito al cristianesimo) ed Hamza Piccardo (convertito all'islam). Il problema autentico sta nella favoletta dell'islamofobìa. Che impedisce ogni confronto. E' la geniale trovata per congelare ogni dibattito. Noi i cattivi. Loro, povere anime.

Alessandra ha detto...

Basta ovviamente non prendere come oro colato tutto quello che dice, che dal poco che si sente nell'intervista e dal commento che fa, non è il caso... .

Alessandra ha detto...

Kritikon, vuoi mettere sullo stesso piano Magdi Allam e Hamza Piccardo?!

Anonimo ha detto...

Urbano II

Sul blog di questa decerebrata ho risposto tante volte con dei commenti dove non offendevo mai nessuno e non usavo parolacce. Sono stato sempre censurato. Solo il mio primo commento è stato pubblicato per un paio d'ore. È il tipico modo di fare mussulmano: esiste solo una versione ufficiale e nient'altro. Altrimenti... ci arrabbiamo! Oltre a me hanno scritto tanti altri e sono sempre puntualmente stati censurati.

Alessandra ha detto...

Gli integralisti senz'altro fanno così. Benvenuto Urbano.

vituccio ha detto...

Eh si urbano,io ne faccio parte di quei censurati,tanto é vero che......vabbé lo dico và,sperando che non venga qui e mi becchi.....tanto é vero che l'ultima volta mi sono spacciato per un'altra,per Maria,proprio quella che é nei commenti,l'ho fatto tanto cosí per farla parlare un pó,e poter postare i suoi deliri.

Anonimo ha detto...

EX AISHA.ANCHE IO DICEVO:NON TOGLIERO MAI IL VELO NEANCHE PER UN MILLIARDO.ANCHE SE MI PRUDEVA UN SACCO LA TESTA,MI CADEVANO TANTI CAPELLI E SOFFOCAVO D'ESTATE.MA CUANDO MI SONO RESA CONTO CHE USAVANO LA RELIGIONE PER MANEGGIARCI A NOI DONNE E UOMINI OCCIDENTALI COME DEI PUPAZZI,HO MANDATO A QUEL PAESE IL MIO VELO E LA RELIGIONE.MI SONO SENTITA COME UNA COLOMBA LIBERA (DOPO 12 ANNI DI LAVAGGIO DI CERVELLO).ANCHE SE I MUSULMANI MI GUARDANO COME SE FOSSE UNA POCO DI BUONO.DO GRAZIE AL UNIVERSO PERCHE' VIVO EN UN PAESE DEMOCRATICO,LIBERO DOVE NON MI AMMAZANO PERCHE SMETO DI ESSRE MUSULMANA.COME SUCCEDE NEI PAESI ISLAMICI DOVE VIGGE LA SHARIA,OVVERO LEGGE ISLAMICA O CORANICA.SONO UNA DONNA CHE SEMPRE SONO STATA CON I MIE FIGLI,FACCIO I LAVORI DI CASA,NON FUMO,NON BEVO ALCOHOL,SONO FEDELE AL MIO MARITO E COME ME' CI SONO MILLIONI DI DONNE CHE FANNO LO STESSO,SENZA BISOGNO DI AVERE NESSUNA RELIGIONE.