mercoledì 12 novembre 2008

AVVOCATESSA EGIZIANA NAGLAA AL-IMAM SUGGERISCE CHE GLI UOMINI ARABI DOVREBBERO ABUSARE SESSUALMENTE DELLE DONNE ISRAELIANE IN CAMBIO DI TERRA!

http://www.memritv.org/clip/en/1903.htm

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Detto da una donna fa orrore!!
Grandmere.

Alessandra ha detto...

Questa è la tipa di cui ho parlato poco tempo fa, che ha abbandonato la difesa della prima donna egiziana che ha denunciato l'uomo che l'aveva molestata. Non solo, è passata a difendere IL SUO AGGRESSORE,perchè sembra che la ragazza abbia la cittadinanza israeliana!!!

barbara ha detto...

Verrebbe davvero voglia di definirla come l'arciprete ha definito Carla Bruni.

Alessandra ha detto...

Sì, secondo me vorrebbe che certe cose capitassero a lei: ho questo dubbio.

Anonimo ha detto...

Detto da una donna fa orrore, sì...e detto da un uomo invece no?

Complimenti per il blog

Alessandra ha detto...

Grazie, ma chi sei? :)
Ma senz'altro anche sentirlo da un uomo fa orrore, però da una donna forse di più, proprio in quanto donna: mi augurerei che, in certe cose, avesse una maggiore capacità di immedesimazione.

Anonimo ha detto...

Ciao mi chiamo Alessia, sono arrivata a leggere questo blog per caso e devo dire che è molto interessante e aggiornato.

Alessandra ha detto...

Ah, ok. Benvenuta, Alessia. :)

caposkaw ha detto...

me l'hai grattato!
tra un po' lo editerò anch'io...
ma è un'avvocato donna?
non riesco a vedere il filmato..

Alessandra ha detto...

Sì, è un avvocato donna (almeno d'aspetto!). Non sono riuscita a mettere il video perchè non ho trovato il video su YouTube. Prova a cliccare sull'indirizzo che vedi lì o sul sito di MEMRI.

caposkaw ha detto...

inserito!
prova a dare un'occhiata:
http://caffenero.ilcannocchiale.it/2008/11/12/un_esempio_della_cultura_che_c.html

ilMaLe ha detto...

Definirla "troia" sarebbe un'offesa alle tante professioniste che allietano a tanti poveretti o frustrati le notti sessuali.

Alessandra ha detto...

Oddio, considerare i clienti "poveretti" non mi sembra appropriato... . Ma è vero: queste "tante professioniste", si potrebbero offendere a sentirsi paragonare a 'sta tipa. Soprattutto se sono costrette a fare il mestiere!

ilMaLe ha detto...

Dipende da cliente a cliente. Alcuni sono proprio poveretti.

Alessandra ha detto...

Te ne intendi? :)

ilMaLe ha detto...

Più o meno

Alessandra ha detto...

Dal mio punto di vista, quelli che vanno a prostitute sono poveretti solo di senso morale e soprattutto di rispetto della donna (esemmai quelli che meritano di essere puniti sono loro!).