giovedì 18 settembre 2008

MANCA L'ACQUA, DONNE IN RIVOLTA: NIENTE SESSO

Ankara - A Kirka, un villaggio al sud della Turchia, c’è carenza d’acqua. La colpa, pare, sia degli uomini del villaggio che non fanno nulla per risolvere il problema dell’approvvigionamento idrico, costringendo le loro compagne a marciare ogni giorno per ben 13 chilometri di distanza dalle loro abitazioni per raggiungere la sorgente d’acqua più vicina. Ma le signore di Kirka si sono stufate, e hanno indetto uno sciopero originale per costringere i propri mariti ad affrontare l’emergenza: niente sesso finché non ci sarà acqua nel paese.
I maschi, come prevedibile, non accettano di buon grado questa decisione, tanto che il sindaco di Kirka, Osman Arslan, teme che questo sciopero possa diventare il principale motivo di separazioni e divorzi nel paese. […] (Libero)

Ha 86 mogli: condannato»

Un tribunale musulmano in Nigeria ha condannato al carcere un predicatore di 84 anni sposato com 86 mogli. L'uomo si era rifiutato, come ordinato dalle autorità islamiche locali, di divorziare da tutte le donne meno quattro. Il predicatore, che vive con le sue mogli e 170 figli nella città di Bida, si è sempre proclamato innocente. "Non divorzierà da nessuna delle sue mogli. Anzi, intende sposarne altre", ha detto un suo portavoce. Le autorità hanno accusato Mohammed Bello di "credo religioso offensivo" e "matrimoni fuorilegge" dopo che i leader musulmani locali gli avevano concesso tempo fino al 7 settembre per conformarsi alla legge islamica della sharia, la quale dispone che un uomo non può avere più di quattro mogli per volta. (Tgcom)
(Fonte: "Unpoliticallycorrect", 17/9)

5 commenti:

vituccio ha detto...

E quanti anni di carcere gli hanno dato a 84 anni?

Un anno per moglie? non sarei sorpreso (:-)

Vituccio ha detto...

aó aless,hai cambiato post???

Alessandra ha detto...

Ciao... Cambiato post? No... sono due argomenti diversi in un unico post... . Ho fatto sì un po' di spostamenti, ma non in questo post. Questi ultimi sono articoli che ho postato a qualche giorno di distanza e ho cercato di sistemarli secondo i giorni in cui sono comparsi su altri blog da cui li ho presi(che ho messo tra parentesi).

vituccio ha detto...

Ciao, ho un aggiornamento per te caso mai vorresti farne un post:

Le 86 mogli di un solo uomo in Nigeria hanno protestato per chiedere la liberazione del marito. Il poligamo, di 84 anni, è detenuto per matrimonio illegale ed oltraggio alle leggi religiose. I coniugi di Muhammadu Bello Masaba si sono resi al ministero della giustizia di questo Stato, accompagnati da 20 dei loro 170 bambini, che esigono la liberazione immediata del marito, ha indicato venerdì Habibu Lukman, un responsabile al ministero della giustizia dello Stato nigeriano di Niger (centro). “Sono arrivate al ministero con tre autobus ed hanno protestato con veemenza contro l'arresto e la detenzione del marito„, sfoggiando cartelli “siamo legalmente sposati„, abbiamo indicato il sig. Lukman all'AFP. Contestavano la decisione di un tribunale islamico (la charia è in vigore nello stato del Nigeria) di obbligare il sig. Masaba a divorziare da 82 delle sue mogli per conservarne soltanto 4, il massimo previsto dalla legge islamica, secondo il sig. Lukman. Il Sig. Masaba è sotto il fuoco dei proiettori da quando ha dichiarato alla stampa, due mesi fa, avere 86 coniugi e 170 bambini. La polizia lo ha fermato al suo domicilio a Bida, la capitale dello Stato del Niger. Uno dei importanti consigli islamici del paese, Jamatu Nasr egli Islam (JNI), ha lanciato il 21 agosto una sentenza di morte contro il poligamo. Ma gli enti locali hanno deciso di concedergli un termine di due giorni per mettersi in conformità con la legge o, in caso contrario, lasciare il territorio dello Stato. Due settimane fa, il sig. Masaba si era finalmente impegnato e promesso di divorziare da 82 delle sue mogli ma non ha tenuto la sua promessa.

Preso qui: www.20min.ch

Alessandra ha detto...

Grazie mille, vituccio!
E anche qui il problema non è che questi signori abbiano più di una moglie, ma solo che abbiano violato la legge islamica con "qualche" moglie "in eccesso" rispetto al numero consentito!