domenica 14 settembre 2008

IRAN/I DEPUTATI RINUNCIANO A PROGETTO PER FAVORIRE LA POLIGAMIA


In commissione, il parlamento iraniano ha soppresso un progetto di legge che avrebbe permesso agli uomini di convolare a nozze con altre donne senza il consenso della prima moglie. Lo ha rivelato la televisione pubblica iraniana. La commissione ha ristabilito ieri una norma che prevede che un marito non possa prendere mogli supplementari se non con il consenso della prima moglie, ha detto Ali Shahrokhi, presidente della commissione giustizia del parlamento iraniano. Il testo dovrà essere messo ai voti la settimana prossima. Le proteste suscitate dal testo iniziale hanno costretto il parlamento a spostare il voto, a causa in particolare dell'opposizione delle autorità giudiziarie. Il consiglio delle guardie della costituzione ha sostenuto che la misura ridurrebbe i diritti delle donne e nuocerebbe alla sua autorità, se i principi dell'Islam diventassero semplici testi di legge. (Fonte: Ap e "Liberali per Israele")

1 commento:

vitu ha detto...

Credevo che si dovessero applicare solo le leggi di allah...del corano!!!! evidentemente non gli bastano ai porci.

Ciao

vituccio