giovedì 7 maggio 2009

ARABIA SAUDITA: GRAZIE ALLA PRESSIONE INTERNAZIONALE, UNA BIMBA DI 8 ANNI CON UN 50ENNE OTTIENE FINALMENTE ... IL DIVORZIO



"Avevamo letto qui due settimane fa della precedente decisione "della giustizia" saudita (basata, ricordiamolo, sulla charia) che aveva convalidato il matrimonio tra la bambina e l'uomo al quale suo padre l' aveva venduta. Nuovo giudice, pressioni internazionali, intervento "di un'importante personalità", la bambina trova oggi la sua libertà.

Per quelli che si stupiranno del fatto che una bambina di 8 anni possa essere sposata ad un cinquantenne in Arabia Saudita, il Vaticano dell'islam, ricordiamo che all'età di 52 anni, Maometto, il profeta dell'islam, sposò Aicha quando ne aveva soltanto 6 o 7, e che ebbe relazioni sessuali con la bambina quando raggiunse l'età di 9 anni. (Sahih Bukhari 5:58: 234, 5:58: 236, 7:62: 64, 7:62: 65, 7:62: 88, Sahih Muslim 8:3309, 8:3310, 8:3311, Sunna Abu Dawud 41:4915, 41:4917). Essendo Maometto "il buon modello" (dixit il Corano) che i musulmani devono seguire, non c'è ahimè nulla di sorprendente nel vedere queste storie sordide ripetersi regolarmente nel mondo musulmano. La religione d'amore non dispone infatti d'età minima per il matrimonio, "gli studiosi" musulmani (leggere professionisti dell' oscurantismo) considerano un dovere ricordarlo sulle onde di televisioni arabe, giustificare i matrimoni di bambine.


Il matrimonio che era stato deciso dal padre è stato annullato mercoledì da un tribunale della città di Onaiza presieduto da un nuovo giudice, secondo i giornali.
Un primo giudice dello stesso tribunale aveva rifiutato di farlo argomentando che la bambina doveva raggiungere la pubertà prima di pronunciarsi sulla questione.
Secondo il quotidiano Riyadh, il giudizio è stato ottenuto dopo l'intervento "di un'importante personalità" non identificata.
Il primo giudice aveva mantenuto la sua decisione di respingere una domanda d'annullamento del matrimonio della bimba, introdotta dalla madre dopo che il padre aveva sposato sua figlia ad un adulto per la sua dote.
In prima istanza, aveva deciso che la bambina avrebbe potuto chiedere il divorzio una volta raggiunta la pubertà, cosa che ha sollevato critiche sia all'interno che all'esterno del regno saudita ultraconservatore che ha applicato strettamente la legge islamica o sharia.
Un responsabile del fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (UNICEF), Anne Veneman, aveva espresso "la profonda preoccupazione" dell'organizzazione dinanzi a questa sentenza, che ritiene, in un comunicato datato 14 aprile, "si tratti di una violazione dei diritti della bambina".
"L'UNICEF si aggiunge a quelli che hanno espresso la propria preoccupazione sul fatto che il matrimonio dei bambini contraddica le norme accettate dei diritti umani", ha sottolineato. "Ciò può anche avere effetti a lungo termine sul benessere emozionale, fisico e psicologico" dei bambini, aveva detto.

E poi Leggi tutto... : islam, Arabia Saudita: presto stop a matrimoni sotto i 16 anni (Fonte:

E sempre sul tema: Spose a nove anni per 15 minuti. Essere bambine a Teheran . (ma la bambina che troverete nella foto è la yemenita Nojoud, la prima coraggiosissima sposa - bambina che ha chiesto il divorzio dall'uomo a cui il padre l'aveva venduta e aveva abusato di lei, ndr).

E infine: Giustizia? .

21 commenti:

Muamer ha detto...

Alessandra

Avrei una proposta e scherzi a parte. Tu accetteresti un bel MATCH Televisivo? Ad esempio; mia moglie da una parte e dal'altra parte TU e Souad Sbai. Se la risposta è di SI, allora io parlo con giornalista che conosco da 6 anni e sono stato il suo ospite per ben tre volte. Resto in attesa della tua cortese risposta.

Alessandra ha detto...

:-) Ciao, Muamer. Mi fa sorridere questa tua proposta e mi lusinga: sarebbe un bel match, ma io non conto niente... . Sarebbe interessante sottoporre la cosa a Souad Sbai, se ha tempo.

Vituccio ha detto...

Di sicuro farei il tifo per te Alessandra.Tanto vinci già in partenza.

barbara ha detto...

Spero davvero che la tua sia solo una battuta e che tu non abbia proprio intenzione di prestarti a una simile pagliacciata, fornendo così a questi sordidi individui quella legittimazione che sarebbe l'unico scopo dello scontro - tenendo conto che sia tu che Suad vi battereste con armi pulite mentre questa gentaglia è rotta ad ogni porcata, per cui non avresti davvero nessuna possibilità di uscirne con le ossa intere.

Alessandra ha detto...

Barbara, non credo neppure che ci sarà mai un'occasione di questo tipo: tra l'altro, perchè creare ulteriori scontri? Tranquilla, non se ne farà niente: certo Souad potrebbe fronteggiare Muamera alla grande, molto, ma molto meglio di me, che non sono nessuno.

barbara ha detto...

Temo che quanto ho detto non sia minimamente chiaro: la questione non è se ci sarà o non ci sarà un'occasione, e neanche se ad affrontarla ci sarai tu o Suad: non è affatto questa, non è neanche lontanamente questa.

Alessandra ha detto...

Lo so, ho capito. Non era una battuta quanto ho detto a Muamer: visto che non sono nessuno, mi ha lusingata il fatto che abbia pensato a un match con "me e Souad" da una parte e sua moglie dall'altra: la considero una prova che il mio blog funziona, che colpisce dove deve colpire... . Però non ho intenzione di accettare la sua proposta, proprio perchè, come hai detto tu, Souad ed io useremmo armi pulite, lei no. Tra l'altro credo che Souad Sbai non abbia neanche tempo... .

Stefano ha detto...

A cosa ci va a fare tua moglie in televisione? A perorare il diritto dei cinquantenni di sposare le bambine?
E racconta, avete pianto dal dolore quando avete saputo che il povero cinquantenne pedofilo aveva perso il suo trastullo?

vituccio ha detto...

Stefano guarda che quella c'é gia stata in TV,dalla licia coló,e cià fatto pure una bella figuraccia.E' stata pure invitata un paio di volte in una TV locale del trentino,una vera babbea credimi.

Puoi vederla qui se non l'hai già fatto:

http://www.youtube.com/results?search_type=&search_query=la+mia+fuga+verso+l%27islam&aq=f

Muamer ha detto...

Alessandra

Giornalista in questione è Gianluca Versace di CANALE ITALIA. Va bene, ma sai quando mia moglie era ospite di Roberto Poletti su Telelombardia ,c'era anche sua amica avvocatessa che fece una brutta figura dicendo a mia moglie "che male c'è di essere anoresica" E questo sarebbero le armi "pulite"? Tanto che giorno dopo su CANALE ITALIA il sindaco leghista (Enzo Bortolotti) assieme a mia moglie da Gianluca Versace disse a tutti a proposito di anoressia così: "Attenzione, io sono un dottore, so che cosa è anoressia e si può anche morire". Sappi che questa amica di Poletti è anche amica di Santanchè e Souad Sbai. E quest'ultima sa benissimo chi è mia moglie perchè , per colpa di mia moglie Souad Sbai e company non vengono più chiamati nella "consulta islamica" da Roberto Maroni. Quella "consulta" grazie Iddio, non esiste più. E poi, non credere che Souad Sbai non abbia tempo di andare alla TV. Pur di apparire "simpatica" e "moderata" lo trova sempre. Non ti preoccupare, ma lei sa come incantarvi e abbindolarvi dalle sue "saggezze". Sa benissimo come strapparvi i soldi dalle tasche senza un minimo di scruppolo.

Alessandra ha detto...

Tesoro caro, non ho visto la trasmissione di cui parli (come non vi ho visti da Licia Colò, ma a "Festa Italiana", dalla Balivo, sì), percui non so come considerare quello che ha detto l'avvocatessa. Comunque le sue esternazioni sull'anoressia non sono certo una prova di malafede di Souad o della Santanchè! Dici "Non ti preoccupare, ma lei sa come incantarvi e abbindolarvi dalle sue "saggezze". Sa benissimo come strapparvi i soldi dalle tasche". Bè, mi dispiace tanto, ma questo è ciò che vorreste fare tu e tua moglie, se ne aveste la possibilità. Il fatto è che la Sbai non la pensa come voi, allora vi permettete di dire quello che dite: il problema non è, nè più nè meno, che questo!
Riguardo alla Consulta sì, meno male che è "morta", perchè Pisanu ha avuto la bella idea di infilarci anche l'UCOII... . La Sbai aveva detto che, se quest'organizzazione fosse rimasta nella Consulta, pur avendo rifiutato di firmare la Carta dei Valori, lei ed altri musulmani davvero moderati, ne sarebbero, giustamente, usciti! Non è che Maroni "non la chiama più per colpa di tua moglie" (vi piacerebbe, eh?)! Ma non dirne più, va... .

Ps. Souad Sbai sa benissimo chi è tua moglie? EMBE'?!!

Stefano ha detto...

Dunque convertendosi all'islam non ci si ammala più di anoressia (di solito questa malattia capita alle ragazze che crescono in famiglie dove il "Mangia! Mangia! è legge e finiscono con l'odiare il cibo, ma in islaminandia forse non succede.
Però non ho mai visto una malata di anoressia, perciò anche se fosse che con l'islam non viene più, non è conveniente estirparla in cambio di una società che legalizza la pedofilia.
Perciò Alessandra vacci tranquilla in televisione, se le sole loro armi sono queste, non ti battono di sicuro.

Muamer ha detto...

Tesoro caro, non ho visto la trasmissione di cui parli (come non vi ho visti da Licia Colò, ma a "Festa Italiana", dalla Balivo, sì)

Alessanndra, attenzione a darmi del tesoro. Taci porcha p....na ,Vuoi che se la prendono con te i tuoi amici dando a un "estremista" del TESORO , he, he,he,he. Dalla Balivo ci hai visti. Bene, siamo contenti, ma hai visto anche il nostro piccolo Nasrallah. Ma sai che in quella fascia oraria ci guardarono 2544000 telespettatori. Maria de filipi fu sconfitta. E ti dicco la verità; Caterina Blivo mi mise di fronte a due scelte, o piangere o ridere quando ha cominciato a dire "correva l'anno 1992. assedio di Sarajevo. Bombardamenti, morti, feriti, storia di un ex-soldato bosniaco, era prigioneiro nel campo di concentramento. Mi presero le emozioni e Luigi mastropaolo il colaboratore di caterina mi diceva; "forza Muamer, coraggio, so che sei emozionato. Ma in pocchi secondi dovevo decidere se piangere o ridere perchè a Sarajevo sono morte quasi 15000 persone di tutte le nazionalità. Ma prevalse dentro di me sorriso e per quello dovevo salutere così tutti come hai/avete visto come se fossi un personaggio famoso, ma in realtà non lo sono. Una settimana dopo andammo a Verona a trovare mio amico testimone (Italiano) e sua mamma(cattolica e praticvante) mi disse: Ma guarda , guarda Muamer! Usi passato remoto a volte meglio di noi Italiani.

Continua alla prossima, adesso devo andare via.

barbara ha detto...

No un momento gente, fatemi capire: arriva qua uno che si mette a raccontare che una avvocatessa avrebbe detto in televisione "che male c'è ad essere anoressici" E NESSUNO DI VOI FA UNA PIEGA????!!!! Gli rispondete nel merito come se questo avesse detto una cosa non solo reale ma anche solo vagamente possibile? Ma siamo davvero disposti a farci prendere per il culo all'infinito da questo sordido individuo?

Alessandra ha detto...

Barbara, diciamo che gli ho dato la prima risposta che mi capitava... .

Annamaria ha detto...

Ragazziiiiii? Svegliaaaaa!
Abbiamo sprecato 15 post per discutere su Muamer!Alessandra ha fatto il suo dovere, gli ha risposto, punto. Parliamo di cose serie. Sta povera creatura ha avuto il divorzio:gioiamo!Spero solo non ci siano ripercussioni sulla piccola, di nessun tipo. E sono felice che la "pressione" internazionale sia arrivata a dare dei risultati: vuol dire che è vero, dipende anche da noi che alcune cose cambino, da ognuno di noi e sempre e comunque dovremmo sentirci chiamati in causa.

barbara ha detto...

Non meravigliarti Annamaria: questo è quello che succede quando entrano in campo quelli che giocano sporco: dirottare il discorso è la loro specialità E CI RIESCONO SEMPRE. In almeno dieci anni di queste frequentazioni NON HO MAI VISTO UN'ECCEZIONE. E' esattamente questo il motivo per cui, come ho detto nel mio primo commento a questo post, bisogna rifiutarsi di discutere con loro SEMPRE E COMUNQUE. Non tirare fuori che tanto non ci sarà l'occasione, non disquisire sul cosa e come succederà nel caso che, non replicare nel merito, perché in questo modo SI FA IL LORO GIOCO. L'unica cosa da fare è rifiutarsi di accettare il confronto per una pura e semplice QUESTIONE DI PRINCIPIO. Il non essersi attenuti a questa semplice regola ha dato luogo al fenomeno che tu lamenti: gli si è risposto nel merito e lui ha costretto tutti a seguirlo nel proprio campo di gioco e ad occuparsi unicamente di lui.

Vituccio ha detto...

Infatti....ma poi io non capisco,questo é stato in un campo di concentramento a Sarajevo,é riuscito ad uscirsene,a scappare in Italia,convertire una capra,sistemarsi,e adesso ancora che vuole rompere le palle con la sua religione di merda in casa nostra.

MUAMER ha detto...

BARBARA

Ma tu sai che io sono ex-soldato? Sai che anche sono un stratega militare? Hai visto le mie capacità belliche? Mentre ti scrivo mi sono messo la tutta mimetica. Nonostante la guerra finita sento un'po di nostalgia di distruggere con RPG-7 qualche carro armato di esercito Serbo-Yugoslavo. Ma anche vedere quell caccia d'attacco ORAO J-22 di aviazione Yugoslava che metteva a ferro e fuocco le zone dei Croati Bosniaci di Erzigovina Occidentale. Sono cresciuto sotto le bombe e i missili aria terra e missili terra-terra. Ti riccordi RAMBO? Murdoch, solo io vengo a prenderti.

FINE SECONDA PARTE.

Stefano ha detto...

Non preoccuparti eccessivamente Barbara: basta non farsi dirottare.
Lui parla di sua moglie in televisione?
Gli si risponde: complimenti, ma non mi convinci lo stesso a convertirmi a una religione che legalizza la pedofilia.
Racconta di come è stato bravo a tagliare la corda a Sarajevo? Gli si risponde: Bel codardo, ma non mi convinci lo stesso a convertimi ad una religione che legalizza la pedofilia.

Vituccio ha detto...

Sei nato sotto le bombe!!! peccato che non ci sei rimasto.

Rambo poi.....terminetor e predator l'hai visto?

Questo é scimunito.