domenica 4 aprile 2010

SUI BLOG DI INCA, VITUCCIO E FRANCESCA

1) Tra gli ultimi interessanti post di Incapervinca sulle donne in Marocco, troviamo per esempio: Barbarie, Medici Senza Frontiere denuncia la violenza sessuale sulle donne migranti

Il governo marocchino e L’Unione Europea devono adottare misure urgenti a tutela delle vittime.

2) Invece tra quelli di Per la pace e l'amicizia tra i popoli :

Gran Bretagna: le nuove direttive del dipartimento della salute tengono conto “della modestia islamica„


24 commenti:

Poerio ha detto...

Verificato che non facciano problemi a trattare pazienti maschi,queste infermiere musulmane dovrebbero utilizzare per ogni trattamento ai pazienti due maniche monouso; allora lo spreco e il costo sarebbero non indifferenti dato che certamente costeranno molto più dei guanti monouso. Ne verrebbero utilizzate centinaia ogni giorno per ogni infermiera. Da queste cose pratiche si capisce la totale incompatibilità di chi vuole seguire la Sharia con la nostra realtà.

Gloria ha detto...

Resto sempre sgomenta di fronte a notizie come questa, di un ridicolo "adeguamento" alla Sharia da parte dell'occidente.
Non solo fanno violenza sulle donne, ma i musulmani devoti e osservanti esigono che i Paesi ospitanti si conformino alle loro regole, riuscendoci purtroppo.

Alessandra ha detto...

Benvenuta, Gloria.

Anonimo ha detto...

benvenuta gloria anche da parte mia , e ti ricordo che ce già barbara e un altra persona a chi voglio un sacco di bene.....che sparano a vista su i musulmani . per favore non fatemi scappare.
rachid

Alessandra ha detto...

Se scappi, sei tu che vuoi scappare, Rachid.
Essere musulmani devoti e osservanti non significa automaticamente essere integralisti, tanto che anche i "moderati" non li considerano "veri musulmani". Però non avevo voglia di fare a Gloria la solita raccomandazione di non generalizzare. Spero ci arrivi da sola.
Solo perchè denunciamo le violenze perpetrate nel nome dell'islam nei confronti di donne musulmane e no, significa che spariamo a zero "sui musulmani"? Anche tu ti presti a questa menata?! Ma prenditela con chi fa violenza magari strumentalizzando la religione, piuttosto... . La maggior parte di queste vittime sono musulmane, o no?

Anonimo ha detto...

rachid, non preoccupparti.
capirai quando sarà il tuo momento.
primo capo

barbara ha detto...

Qualcuno potrebbe cortesemente spiegarmi dove sta la generalizzazione nel commento di Gloria? Mi si dev'essere abbassata la vista, perché proprio non riesco a vederla.

Alessandra ha detto...

Uff... . Barbara, dai, voglio dire (ma è scontato!!!)che non tutti i musulmani devoti e osservanti fanno violenza sulle donne ed esigono che i Paesi ospitanti si conformino ale loro regole. L'osservanza e soprattutto la devozione religiosa, anche se musulmana, si misura pure da questo?
Fatto sta che per quanti musulmani è così come dice Gloria? Fosse anche uno sarebbe troppo, perchè sono loro, come altri immigrati che devono adeguarsi al Paese ospitante.

Gloria ha detto...

Grazie Alessandra. Seguo da poco questo blog che è utilissimo per chi, come me, desidera farsi una idea precisa del mondo islamico, con occhio di riguardo per la donna musulmana.
Mi incuriossiscono i casi di "conversione " (da loro chiamata "ritorno")da parte di donne occidentali.
Mi potresti segnalare qualche articolo al riguardo? Grazie ancora per l'accoglienza :-)

Gloria ha detto...

Buongiorno Rachid, ti dico solo una cosa riguardo a un pericolo di generalizzazione: ho un'amica Marocchina e musulmana, sposata con 2 bimbi, che non ha nulla della donna succube al marito , ha una buona istruzione, parla un italiano perfetto e suo marito non la obbliga a stare chiusa in casa e a portare il velo.
Per contro, per un breve periodo una ragazza (sposata con figli) mi faceva i mestieri in casa: se sgarrava di un minuto ad andare a casa , la chiamava suo marito. Inoltre, sapeva pochissimo italiano pur vivendo in Italia da diversi anni e teneva il velo in casa mia (pur senza uomini presenti).
Mi scuso per essermi dilungata...

Alessandra ha detto...

Certo, mi capita di parlare anche delle convertite italiane (ma non solo) all'islam, ovviamente. Saprai che di solito i convertiti, maschi e FEMMINE aderiscono ad un islam fanatico e magari attaccano e minacciano musulmani e musulmane di nascita integrati, tranquilli, sostenitori e difensori.
Qualche post su queste convertite:

http://milleeunadonna.blogspot.com/2010/03/convertite-all-islam-e-no.html

(il primo post)

http://milleeunadonna.blogspot.com/2010/03/terroriste-integraliste-e.html

Guarda i primi due post

http://milleeunadonna.blogspot.com/2010/02/appello-contro-il-burqa-al-ministro.html

Questo è un appello contro il burqa rivolto al Ministro Carfagna, dalle donne del Movimento (nato da poco) dei Musulmani Moderati, Si parla di un appello pro-burqa che aveva scritto una convertita italiana all'islam a nome di altre. Questa convertita mi è venuta a "trovare", dritta filata, anche sul blog. :-)

e poi http://milleeunadonna.blogspot.com/2008/11/italiana-si-converte-all-islam-e-scrive.html

Questi sono alcuni dei miei vecchi post.

Le esperienze sono più che ben accette, Gloria!!!! Altrimenti stiamo qua a parlare d'aria fritta. On-line non si conosce chi parla e il tuo era il primo commento, perciò, dopo che Rachid mi ha dato l'imbeccata, ho preferito mettere i puntini sulle "i". Comunque è arcinoto che molti musulmani e politicamente/islamicamente corretti usano il mantra della generalizzazione e degli stereotipi per tappare la bocca a chi denuncia le ingiustizie in particolare nei confronti delle donne perpetrate nel nome dell'islam. Per quanto mi riguarda esorto a evitare generalizzazioni perchè è giusto e per quelli che chiamo "doveri d'ufficio", ma non certo come mantra, altrimenti non avrei fatto neanche un blog di questo tipo. E' un fatto che gli integralisti islamici perpetrano la violenza sulle donne in base alla loro interpretazione dell'islam e vorrebbero dettare legge nel Paese ospitante: qui c'è poco da raccontarsela. Anzi, spesso siamo noi a permetterglielo.

Gloria ha detto...

Avevo infatti sospettato , da interventi e testimonianze di neo convertite, che la loro è una adesione a una ideologia (dell'inegralismo fanatico) e non ad una religione.

Anonimo ha detto...

buona sera a tutti .
per l'anonimo. preoccuparmi..... non esiste nel mio vocabolario..... anzi se voi te lascio nome cognome e indirizzo e vediamo un po che se devi preoccupare.
rachid

Alessandra ha detto...

Ciao Rachid. Guarda che quello di Primo Capo (non è Anonimo) era un modo di dire... . Cosa c'entra il cognome ecc?! :-)
Comunque sei mio amico virtuale, nonostante le nostre litigate e qua sei benaccetto. Spero non scappi.

Anonimo ha detto...

buona sera Gloria .
prima ti tutto voglio precisare che la mia sul sparare a vista su i musulmani era solamente una battuta. e penso che fin ora nessuno a sparato a latro......
per la tua esperienza su le due donne marocchine . e una bella percentuale.... ma ti dico di piu la maggiore parte delle donne che arrivano della città non se fanno comandare .......
rachid

Gloria ha detto...

per Rachid: in effetti la mia amica mi ha parlato delle ragazze della capitale, per esempio, che sono fin troppo "disinvolte".
Non preoccuparti per la battuta dello "sparare a vista" :-))

Muamer ha detto...

Ciao Alessandra. Dopo i mesi e mesi questa sera decido di fare un'incursione qua. Va bene, ma te lo dico con sorrisino, vedo che non ci hai dimenticati scrivendo :

Si parla di un appello pro-burqa che aveva scritto una convertita italiana all'islam a nome di altre. Questa convertita mi è venuta a "trovare", dritta filata, anche sul blog. :-)

e poi http://milleeunadonna.blogspot.com/2008/11/italiana-si-converte-all-islam-e-scrive.html o fai fatica.

Non te lo dico con cattiveria, perchè a quanto pare sembra che io e Muamera siamo quelli che convincono di più o NO? Vero?

PER GLORIA:
Se vuoi\vuole sapere cosa scrive mia moglie lascio link degli articoli che scrive su http://www.mondoraro.org/category/rubriche-mondoraro/islam-tutto-quello-che-non-sai/

E purtroppo, questa rubricha alcune "convertite" hanno tentato di sabotarla. Quando parlate dei convertiti non avete tutti torti, perchè 6 su 10 sono falsi e ipocriti.

RASCID, assalamu aleikum. Vienni sul mioblog a trovarmi e così ci conosciamo meglio.
Il blog è http://sololislam.blogspot.com

Alessandra ha detto...

E' una convertita tua moglie sì o no? Gloria mi ha chiesto info sulle convertite. Non le ho certo dato il link di quel post per elogiare tua moglie.

Anonimo ha detto...

EGREGIO SIGNORE Muamer . LA RINGRAZIO PER L'INVITO , E MI FA PIACERE VISITARE IL SUO SITO . PERO NON MI DIRE CHE TROVO DELLE RICETTE DI CUCINA , PER QUANTO SONO GIÀ UN OTTIMO CUCCO . INDOVINA UN PO COSA HO CUCINATO STA SERA : L'ARISTA DI MAIALE AL BARBARESCO.
E SE NON SI OFFENDA , E PER RESPETTO A LA GENTE CHE VISITA QUESTO BLOG SAREBBE MEGLIO UN SALUTO IN ITALIANO . INTANTO E UGUALE , COSI CAPISCANO ANCHE LE ALTRI.
APPROFITTO DI QUESTO COMMENTO PER UN CALOROSO SALUTO LEI , GLORIA . BARBARA . E LA STUPENDA ALESSANDRA.
RACHID EL KOTAICHI

Alessandra ha detto...

Beh, ormai tutti conoscono quel saluto, Rachid, ma apprezzo molto! :-)

barbara ha detto...

Vienni sul mioblog a trovarmi e così ci conosciamo meglio
mmm... Io se fossi la moglie di questo tipo mi preoccuperei un bel po' ... Una volta le scuse per "conoscersi meglio" erano diverse, anche perché i blog non c'erano, ma il fine ultimo non cambia!

Anonimo ha detto...

ciao barbara , sei gelosa ......??? i gusti sono gusti !!!!!
buona sera a tutti.
rachid.

Alessandra ha detto...

Uhahahah! Muamer si è solo espresso male, dai. :-)
Concentriamoci sui post!!!

barbara ha detto...

Gelosa? No, non sono la moglie di quel signore, forse qualcuno ha fatto un po' di confusione ...