venerdì 19 marzo 2010

IN ITALIA IL PD DIFENDE IL BURQA, MA...

PER IL PD IL BURQA E' LIBERTA' E VA DIFESO PER LEGGE http://www.legnostorto.com/index.php?option=com_content&task=view&id=27975&Itemid=26 .

Afghanistan/ Lashkar Gah, uccisi due kamikaze travestiti da donna col Burqa Leggi tutto... .

L'altro volto del Pakistan. Modelle sfidano i Talebani Leggi tutto... .

Una legge per vietare il burqa e difendere i Lumi, anche a Teheran , di Bernard Henri Levy.

+ BURQA SI, BURQA NO !!!! . Il club anti-burqa ora s’allarga In Europa non lo vuole nessuno .

20 commenti:

Gioia ha detto...

FRANCAMENTE sono amaramente delusa dalla stupidità di questo post: è un bello scivolone, Alessandra.. a meno che il tuo blog non faccia outing sulla scena politica come blog della "destra", e nn come piazza aperta su problemi che ci riguardano tutti.
E la ragione è che non si riporta la posizione di un partito politico facendo parlare una voce della parte politica avversa: si dovrebbe come minimo citare da una fonte del partito che "parla". In questo caso del Pd che "difende il burka". ORA: ho già sostenuto su questo blog che la sinistra lascia troppo alla destra temi cruciali come questi, senza prendere posizioni abbastanza chiare, ma dalla Sgrena (figura ben più a sinistra del PD) alla Bonino (attuale candidata della sinistra nel Lazio), GRANDISSIMA PARTE della sinistra è duramente schierata CONTRO il burka, (e spesso anche contro il velo in genere) e NO certo a favore. Questi non contano? E' vero semmai che nella sinistra ci sono posizioni anche possibiliste (e in quanto tali secondo me assurde), sull'onda dell'eterna preoccupazione di non essere abbastanza "tolleranti". Così come nella destra bisogna ammettere che nn tutti fanno queste battaglie per "amore dell'emancipazione femminile", ma solo in modo strumentale (e infatti a casa molti fra questi pestano la moglie).
Ma che posizioni su temi di questo genere siano trasversalmente in contraddizione nei vari schieramenti vale per tanti temi, oramai, non è vero? il che fa giustamente dire che non bisogna più essere ideologici, che forse anche la distinzione fra "destra" e "sinistra" (come sostiene Massimo Fini) è ormai un po' superata.

Gioia ha detto...

PS- scusa.. "stupidità" nn è la parola giusta, in effetti.. e nn volevo essere offensiva. Faziosità, semmai: e anche inattesa (almeno da parte mia) - direi che era questo che volevo intendere.

Alessandra ha detto...

Gioia, in effetti non avrei voluto dare impressione di faziosità, chiamare in causa partiti politici, non voglio che il mio sia percepito come blog di "destra", ma il primo pezzo è una dimostrazione come sia il Pd ( o meglio alcuni suoi membri, il titolo generalizza), ad abdicare di fronte a problemi che ci riguardano tutti, lasciandoli nelle mani della destra. Perciò questo discorso credo vada rivolto a coloro che hanno fatto la proposta di legge di non vietare il velo integrale. Proprio perchè la libertà e la parità uomo-donna è una questione che ci riguarda tutti. Proprio perchè la Sgrena, la Bonino, Valeria Coiante di sinistra sono contrarie al velo integrale.
Comunque avevo postatato anche questo, tempo fa:

ISLAM, POLITICI PD PROVANO (E BOCCIANO) IL BURQA

http://milleeunadonna.blogspot.com/2010/01/islam-politici-pd-provano-e-bocciano-il.html

Mella ha detto...

1. Emma Bonino non è del PD, quindi citarla per dimostrare la stupidità di questo post è del tutto fuori luogo.
2. Giuliana Sgrena non è del PD, quindi citarla per dimostrare la stupidità di questo post è del tutto fuori luogo.
3. La sporcizia morale, la disonestà intellettuale, la falsità - ampiamente documentata - di Giuliana Sgrena sono tali che il solo citarla è sufficiente a squalificare qualunque argomento.
4. I fatti sono fatti e il post cita dei fatti. Metterla in termini di destra e sinistra è un gioco sporco.
5. Qualcuno un giorno mi dovrà spiegare per quale strano motivo persone che pretenderebbero di essere considerate obiettive usano sistematicamente chiamare "scivolone" qualunque cosa non ricalchi al 100% la loro ideologia.
6. Alessandra, se non la finisci di rispondere a simili ignobili attacchi invocando elementi a discolpa, giuro che vengo là e ti picchio.

Dolomitengeist ha detto...

Il Fidanzato di Neda (Caspian Makan )sul TV-Tedesco.(Sat 1)
http://dolomitengeisteu-dolomitengeist.blogspot.com/2010/03/iran-verlobter-von-neda-zu-gast-bei.html

Alessandra ha detto...

Mella:

1) visto che ho risposto, avrei potuto sottolineare anche la sostanziale confusione che Gioia ha fatto tra "sinistra" e PD, ma almeno in questo ho deciso di lasciare perdere.


2) La Sgrena è disonesta, ma non sul velo. Mi sa che prima o poi posto qualcosa. Il fatto che sia proprio la Sgrena a parlare in un certo modo del velo, è ancora più interessante.

3) "I fatti sono fatti e il post cita dei fatti. Metterla in termini di destra e sinistra è un gioco sporco": perfetta sintesi! Anzichè fermarsi al "PD", guardiamo i fatti di cui parlano gli altri post.

4) Se mi picchi, rispondo anche a te! :-) Se avevo messo quel post, perchè non ricordarlo?
Poi chi vuole capire, capisce, altrimenti, davvero, problema suo.
Posso criticare esponenti del PD come elogiarli, posso criticare o elogiare pure esponenti della Lega, non essendo una serva di partito o di uno schieramento politico. Io dico ciò che mi sembra giusto.

Dolomiten: grazie, arriverò anche al fidanzato di Neda.

Mella ha detto...

Se una persona è disonesta, falsa moralmente marcia, connivente coi terroristi, muta su tutto ciò che subiscono le donne nel mondo islamico, non posso prenderla a modello solo perché ogni tanto casualmente dice la stessa cosa che dico io!

Alessandra ha detto...

Non è questione di prenderla a modello... . Ma a me colpisce di più un disonesto che dice qualcosa di onesto, che uno che è sempre cristallino ecc.

Mella ha detto...

E' come quando gli anticlericali duri e puri dicono ah vedi, lo dice anche il papa. Eh no! Se non gli riconosci il diritto di interferire con gli affari dello stato non puoi considerarlo degno di attenzione quando casualmente si trova d'accordo con te! O lo prendi in considerazione sempre o non lo prendi in considerazione mai. E se un essere come la Sgrena parla contro il velo, l'unica cosa che mi viene da pensare è che deve avere qualche scopo losco, perché l'esperienza mi insegna che non c'è una sola cosa che quella donna dica o faccia senza che ci sia sotto qualche scopo losco, quindi perché proprio questa cosa qui dovrebbe fare eccezione? Se un pedofilo ti dicesse che bisogna insegnare a leggere e a scrivere ai bambini analfabeti, tu diresti ah che bello vedi che nobile idea che ha avuto?

Grazia ha detto...

Così hanno detto i medici, perchè finora le prove fatte con donatori europei sono fallite.
Loro pensano (sperano) che con donatori della stessa etnia ci sia più compatibilità.

Domani Mohamed e i suoi amici saranno anche su Mattino Cinque

Anonimo ha detto...

da uomo sono molto divertito di questa discussione...
punto che alla sgrena auguro mille e atroci agonie (dato che la sua miserabile vita è costata all'Italia un uomo giusto), sono sicuro di una cosa... che la sgrena sia contro il burka è un mero accidente... se per caso la sinistra giudicasse necessario per un pugno di voti legalizzare il gendercidio e l'infibulazione, la miserabile sarebbe a favore...
e mi consento di far notare alla gioietta che queste son battaglie di destra, semplicemente perchè è la destra che le fa.
la sinistra è solo costretta a occuparsene, e lo fa di malavoglia.
primo capo

Alessandra ha detto...

Ma dovrebbero essere considerate SOLO battaglie giuste! Poi voglio dire, quelli che hanno fatto quella proposta di legge sono del PD, O NO?! Quindi non sono stata certo io a fare scivoloni!

Benvenuta, Grazia e speriamo bene per Mohamed!

Anonimo ha detto...

non sono certo io, a dire che esistono battaglie giuste o sbagliate a seconda del colore politico...
primo capo

CloseTheDoor ha detto...

Ciao Alessandra, mi hanno segnalato un blog parallelo al tuo, non so se lo conosci, mi sembra interessante

http://natafemmina.blogspot.com/

Alessandra ha detto...

No, poi lo guardo.

Gioia ha detto...

cara Alessandra, grazie della risposta. Sono andata a vedere quel post (che mi era sfuggito) e ti ringrazio ancora di più.. è BELLISSIMO: che abbiano fatto quella cosa, e anche che grazie a te nn sia finita nel dimenticatoio, e mi fa molto piacere che un'idea così essenziale e onesta l'abbia avuta qualcuno del Pd.
Hai (avete) ragione: da parte mia (forse) ho fatto confusione allargando da "PD" a sinistra.. ma mica tanto, visto che "Anonimo" dice che queste son battaglie di destra, perché è (solo) la destra le fa... ed era appunto contro questo sottinteso che ho allargato il concetto... perché mi spiace, ma la faccenda è ben diversa, così come i pestatori di donne si sa sono OVUNQUE, però sono storicamente ben più diffusi nella "destra" che nella "sinistra". Perciò a tutto questo "femminismo" della destra credo come ai marziani, e allo stesso modo è vero che la sinistra, per paura di nn essere abbastanza accogliente con gli stranieri (maschi), finisca per nn esserlo affatto con le straniere (donne). Ma purtroppo l'essere ideologici è qualcosa che danneggia tutti.
A Mella rispondo solo che io per prima ho corretto la parola "stupidità" con faziosità, perché era SBAGLIATA. Non te ne eri accorta? o era più bello far finta di non vederlo? e resto del mio parere sul vero nocciolo della questione, e cioè che NON si riporta la posizione di un partito politico (qualunque sia) facendo parlare una voce della parte politica avversa (qualunque sia).
Non so poi da dove trasudi tutto l'astio che gronda da certi commenti e per particolari persone.. né riesco a figurarmi cosa possa esserci nella testa di qualcuno che augura a qualcun altro "mille e atroci agonie".. per giunta straparlando di colpe che per quel che ne so io andrebbero ascritte a ben altri..
ma ognuno si tenga le proprie opinioni.
L'unica cosa cui non rinuncerò mai è di esprimere le mie civilmente.
Per finire.. saprete che un parlamentare della Lega ha fatto un'iinterrogazione parlamentare contro una maestra perché a scuola legge Anna Frank (!!!). Ma, con ciò, io non concludo che la posizione ufficiale della Lega sia di mettere Anna Frank fuori legge...
Ora: da questo post sembra che "difendere il burka" sia la posizione UFFICIALE e univoca del PD.. il che anche ai miei occhi sarebbe ignobile. Ma dato che chi la presenta come tale (appunto) è un AVVERSARIO del Pd stesso, non ne sarei così certa. Grazie al tuo post mi informerò meglio su questa "proposta di legge", di cui non so niente.

Alessandra ha detto...

cara Alessandra, grazie della risposta. Sono andata a vedere quel post (che mi era sfuggito) e ti ringrazio ancora di più.. è BELLISSIMO: che abbiano fatto quella cosa, e anche che grazie a te nn sia finita nel dimenticatoio, e mi fa molto piacere che un'idea così essenziale e onesta l'abbia avuta qualcuno del Pd.

- Hanno dovuto provarsi il burqa per capire che è umiliante, ma almeno ALCUNI del Pd l'hanno capito. Dovrebbero farlo provare anche a chi vorrebbe impedirne il divieto.
La prossima volta, magari non ti sfuggiranno più post del genere.

- Hai (avete) ragione: da parte mia (forse) ho fatto confusione allargando da "PD" a sinistra.. ma mica tanto, visto che "Anonimo" dice che queste son battaglie di destra, perché è (solo) la destra le fa... ed era appunto contro questo sottinteso che ho allargato il concetto...

Ecco, non allarghiamoCI troppo. Comunque Anonimo si è firmato sotto.

- A Mella rispondo solo che io per prima ho corretto la parola "stupidità" con faziosità, perché era SBAGLIATA. Non te ne eri accorta? o era più bello far finta di non vederlo?

Era più bello non scriverlo affatto e meglio ancora non pensarlo !!! Mella mi ha solo difesa (anche se ha minacciato di menarmi! :-) ).
Proprio perchè, come ammetti anche tu, "è vero che la sinistra, per paura di nn essere abbastanza accogliente con gli stranieri (maschi), finisca per nn esserlo affatto con le straniere (donne)", non vorrei fare "outing" nè io, nè di conseguenza il mio blog, visto che come siamo d'accordo tutti almeno a parole, certe battaglie sono giuste e non dovrebbero avere colore politico.

Alessandra ha detto...

PS. Ho voluto farlo, ma ovviamente non ero neanche tenuta a linkarti quel bellissimo post sugli esponenti del Pd che provano e bocciano il burqa.

Gioia ha detto...

cosa vuol dire "allargarsi"?
per me non c'è omaggio migliore, a un blog, che venirlo a commentare - come si sa: "chi commenta NUTRE il mio blog".
A maggior ragione quando i commenti dicono cose non "in linea", perché (a meno che non si insulti) in questo caso chi li fa dichiara implicitamente anche di credere nell'onestà di chi scrive il blog, e dunque esprime un piacere di dialogare.
Ora.. spero ammetterai che io "ostile" non lo sono mai, neanche quando critico; se appena scivolo, esagerando nelle espressioni, subito ci tengo a fare un passo indietro, e lo faccio sempre sinceramente; anche nell'ultimo commento ti ho rivolto un ringraziamento SINCERAMENTE sentito. Però tu rispondi come se io fossi stata sarcastica. Se è questa la tua impressione, sappi che ti sbagli davvero.
Se invece le opinioni non in linea sono "allargamenti" non graditi, se me lo chiedi non verrò più a commentare. E mi dispiacerebbe molto.. ho sempre apprezzato che tu non faccia nemmeno la moderazione ai commenti (come nn faccio mai neanch'io): anzi, posso dire che proprio QUESTO, per me, è fra gli elementi di questo blog che ho apprezzato da subito come segno di onestà e di apertura al dialogo. Oltre ai suoi ARGOMENTI: perché davvero il rispetto delle donne, per me, è fra i primi metri su cui si misura la civiltà umana.
E visto che il "tono "della voce non si può sentire: non sono né sarcastica, né incazzata, né amara... davvero: ti chiedo sinceramente se preferisci che non commenti più.

Alessandra ha detto...

Non allargarsi era CHIARAMENTE una battuta... . Stiamo parlando del velo integrale, non delle violenze sulle donne perpetrate più dalla destra piuttosto che dalla sinistra: la notizia, una delle TANTE che ho messo, è alcuni membri del Pd vogliono una proposta di legge per non vietare il burqa. Il tema è questo, non buttiamo in politica anche la violenza sulle donne!

A maggior ragione quando i commenti dicono cose non "in linea", perché (a meno che non si insulti)

Ora.. spero ammetterai che io "ostile" non lo sono mai, neanche quando critico; se appena scivolo, esagerando nelle espressioni, subito ci tengo a fare un passo indietro, e lo faccio sempre sinceramente; anche nell'ultimo commento ti ho rivolto un ringraziamento SINCERAMENTE sentito.

Vero. Quindi continua a non essere ostile con chi non lo merita. Un passo indietro in questo caso era il minimo.

Ma certo che voglio che commenti. Come sai benissimo, non è questo il problema. Chiuso il discorso.